La Gran Bretagna ha ripristinato la quarantena di 14 giorni per rientri dall'Italia (Ansa)
La Gran Bretagna ha ripristinato la quarantena di 14 giorni per rientri dall'Italia (Ansa)

Roma, 15 ottobre 2020 - L'Italia finisce fuori dalla lista dei paesi sicuri della Gran Bretagna per quanto riguarda i contagi del Coronavirus e, come conseguenza, torna la quarantena per chi rientrerà nel Regno Unito dopo essere stato nel nostro paese. La decisione è stata annunciata dal ministro dei Trasporti britannico, Grant Shapps.

Da domenica chiunque arriverà nel Regno Unito dall'Italia dovrà osservare un periodo di 14 giorni di auto-isolamento. Le modifiche entreranno in vigore dalle 4 del mattino di domenica, dando un preavviso di 24 ore in più rispetto ai precedenti cambiamenti di corridoio nelle ultime settimane. Un portavoce del Dipartimento per i trasporti ha dichiarato: "La protezione della salute pubblica rimane la nostra massima priorità poiché lavoriamo duramente per consentire un ritorno sostenibile e responsabile ai viaggi internazionali. Le decisioni sui corridoi di viaggio internazionali vengono prese utilizzando una serie di fattori, mantenendo i dati per tutti i paesi e territori sotto costante revisione".

Istituto Koch: "Liguria e Campania a rischio"

Campania e Liguria sono state inserite fra le regioni a rischio Covid-19 della Germania. La decisione è stata presa dall'Istituto Robert Koch di Berlino. Si tratta di due regioni di solito molto amate dal turismo tedesco. Anche quasi tutta la Francia, l'Olanda e Malta sono inserite tra le zone ad alto rischio.