FILE - In this Monday, March 2, 2015 file photo, Sundar Pichai, senior vice president of Android, Chrome and Apps, talks during a conference during the Mobile World Congress, the world's largest mobile phone trade show in Barcelona, Spain. Google is creating a new company "Alphabet" to oversee its highly lucrative Internet business and a growing flock of other ventures, including some like building self-driving cars and researching ways to prolong human life that are known more for their ambition than for turning an immediate profit. Google CEO and co-founder Larry Page will be CEO of the new holding company, while longtime Google executive Sundar Pichai will become CEO of Google's core business, including its search engine, online advertising operation and YouTube video service. (ANSA/AP Photo/Manu Fernandez, File)

Mountain View (California, Usa), 3 dicembre 2019 - Importante cambio al vertice di Alphabet, azienda statunitense, fondata nel 2015 come holding a cui fanno capo Google LLC e altre società controllate. Larry Page e Sergey Brin, i due fondatori del motore di ricerca più famoso al mondo, si sono dimessi dall'executive di Alphabet lasciando la guida a Sundar Pichai, fino ad ora CEO di Google. 

Il rimpasto nel cuore della Silicon Valley: "E' il tempo naturale di semplificare la nostra struttura di management", hanno affermato Larry Page e Sergey Brin, si legge su cnet.com. Page e Brin "continueranno a essere coinvolti come co-fondatori, azionisti e membri del consiglio di amministrazione di Alphabet", ha fatto sapere la società.

Larry Page e Sergey Brin, co-fondatori di Google (Ansa)

Alphabet è una società che dà lavoro a 100 mila persone in tutto il mondo, e che in questo momento è nel mirino di varie controversie legate alla sua posizione dominante nel settore tecnologico. 

Pichai ha 47 anni ed è nato a Chennai, nel sud dell'India. Ha studiato ingegneria all'Indian Institute of Technology a Kharagpur, prima di trasferirsi negli Stati Uniti per continuare gli studi alla Stanford University e alla Wharton School dell'Università della Pennsylvania. 

"Sundar porta umiltà e una grande passione per la tecnologia ai nostri utenti, partner e dipendenti ogni giorno. Non avremmo potuto trovare di meglio per guidare Google e Alphabet nel futuro", hanno spiegato Page e Brin. "Se la compagnia fosse una persona, sarebbe un giovane adulto di 21 anni e sarebbe il momento di lasciare il nido. Pensiamo che sia arrivato il momento di assumere il ruolo di genitori orgogliosi, che offrono consigli e amore, ma non una fastidiosa sorveglianza quotidiana".