Domenica 21 Luglio 2024

Corea del Sud, la portaerei nucleare USS Theodore Roosevelt attracca a Busan. Messaggio per Pechino, Mosca e Pyongyang

L’immensa portaerei parteciperà alle esercitazioni ‘Freedom Edge’. Washington, Seul e Tokyo hanno condannato con forza l’accordo tra Putin e Kim Jong-un

Roma, 24 giugno 2024 - L'espansionismo provocatorio della Cina, sommato alle paure di Filippine, Corea del Sud e Giappone dopo l'accordo tra Russia e Corea del Nord, tengono alla la tensione in Asia, e accrescono le preoccupazioni degli Stati Uniti per i suoi allaeti. In questo clima l'attracco a Busan dell'immensa portaerei Usa a propulsione nucleare 'Theodore Roosevelt' è un messaggio forte a Pechino e Pyongyang.

La portaerei Usa a propulsione nucleare 'Theodore Roosevelt'
La portaerei Usa a propulsione nucleare 'Theodore Roosevelt'

Anche se le esercitazioni 'Freedom Edge', volute dai capi della difesa di Stati Uniti, Corea del Sud e Giappone, erano state già programmate prima che Vladimir Putin stringesse accordi a Pyongyang la scorsa settimana, oggi non a caso Washington, Seul e Tokyo hanno diffuso una dichiarazione congiunta in cui "condannano nei termini più forti possibili l'approfondimento della cooperazione militare tra Corea del Nord e Russia".

La Uss Theodore Roosevelt nel porto di Busan mostra "la forte posizione di difesa combinata dell'alleanza con gli Stati Uniti e la loro ferma determinazione a rispondere alle crescenti minacce della Corea del Nord", fa sapere la marina sudcoreana. Sette mesi fa era toccato alla portaerei statunitense USS Carl Vinson, recarsi in Corea del Sud per dare un segno alle esuberanze di Pyongyang.