Colombia, 14enne uccisa e fatta a pezzi vicino a casa: il corpo nascosto in una valigia. Catturato il killer in fuga

È successo a Cali, nel Sud Ovest del Paese. La ragazzina è stata attirata con l’inganno in un laboratorio di vernice, dove è stata violentata e assassinata. Il padre l’aveva mandata al mercato a fare la spesa

Bogotà, 12 dicembre 2023 – Uccisa, smembrata, nascosta in una valigia e gettata in un bidone. È morta così la 14enne Michel Dayana González, violentata e assassinata giovedì in un quartiere di Cali, nel Sud-Ovest della Colombia. Dopo giorni di ricerche in tutto lo Stato, ieri la polizia colombiana ha arrestato Harold Andrey Echeverry Orozco.

L'uomo è stato catturato dalla polizia colombiana dopo una lunga fuga
L'uomo è stato catturato dalla polizia colombiana dopo una lunga fuga

Il femminicidio della minorenne ha suscitato molto scalpore in Colombia, le forze di polizia hanno cercato l’uomo in ogni angolo del Paese. Ha tentato una fuga disperata a bordo do una moto. Quando è stato catturato, indossava una maglietta verde e una mascherina per cercare di nascondere il volto. A riferirlo è il direttore della polizia colombiana, il generale William Salamanca, precisando che “il sospetto è stato catturato nel pomeriggio di lunedì 11 dicembre nella città di Villavicencio”, capoluogo della Meta centrale.

La ragazzina era stata mandata dal padre a fare la spesa al mercato nel quartiere San Judas di Cali, capoluogo del dipartimento della Valle del Cauca. “Al suo ritorno a casa, a quanto pare, è stata portata in un laboratorio di vernici per automobili con l'inganno”, ha detto il comandante della polizia di Cali, generale Daniel Gualdro'n.

Il capo della polizia ha spiegato che, quando la polizia è arrivata sul posto, ha trovato “tracce di sangue” nel locale. "Questo ci ha portato a cercare in alcuni bidoni e in una valigia che si trovavano in un ripostiglio nel sottoscala. In un bidone e nella valigia abbiamo trovato parti del corpo della ragazza”, ha detto l'ufficiale.

Se vuoi iscriverti al canale WhatsApp di Qn clicca qui