PSG: le calciatrici Kheira Hamraoui e Aminata Diallo (Ansa)
PSG: le calciatrici Kheira Hamraoui e Aminata Diallo (Ansa)

Parigi, 10 novembre 2021- Follia nel calcio femminile. La giocatrice Aminata Diallo del PSG è stata arrestata con l'accusa di essere la mandante di un'aggressione ai danni della compagna di squadra Kheira Hamraoui. L'episodio è avvenuto il 4 novembre scorso, quando due uomini con il volto coperto hanno colpito la bionda campionessa francese alle gambe con una spranga di ferro mentre questa rincasava dopo una serata trascorsa al ristorante Bois de Boulogne di Parigi insieme al resto della squadra. L'atleta era stata soccorsa e trasportata d'urgenza all'ospedale di Poissy, dove le sono stati applicati diversi punti alle gambe e alle mani.

Secondo le indagini, dietro l'aggressione ci sarebbe proprio Diallo a causa della rivalità calcistica (le due sono anche compagne in nazionale). Dopo aver appreso dell'arresto, il Paris Saint-Germain ha rilasciato un comunicato confermando che la giocatrice si trovava in questura, condannando "fermamente le violenze" e spiegando di star collaborando con la polizia per far luce sulla vicenda. 

Hamraoui, 31enne fuoriclasse anche della Francia campione d'Europa, aveva saltato la sfida di Champions di ieri contro il Real Madrid per "motivi personali" (in realtà per la convalescenza). Al suo posto è stata schierata titolare proprio la 26enne Diallo, da inizio stagione finita spesso in secondo piano rispetto a Hamraoui. per la cronaca la partita è stata vinta dal club francese per 4-0.