Budapest, Danubio a quasi 7 metri: allagate le strade della città

L’evento estremo è stato causato dallo scioglimento della neve, unito a intense piogge e clima mite

Un'altra immagine delle vie pedonali a fianco del Danubio, dove riva e fiume sono ormai indistinguibili (Zoltan Balogh, Epa)

Un'altra immagine delle vie pedonali a fianco del Danubio, dove riva e fiume sono ormai indistinguibili (Zoltan Balogh, Epa)

Budapest, 29 dicembre 2023 – Era da dieci anni che Budapest non vedeva inondazioni di tale portata: dopo giorni di precipitazioni abbondanti, che unite al clima mite hanno favorito un repentino scioglimento della neve caduta precedentemente, il Danubio è esondato. Non si è raggiunta la quota record del 2013, pari a 8,91 metri, ma il fiume che bagna la capitale ungherese ha raggiunto ieri i 6,93 metri. Molte zone del centro della città sono allagate, ma non si registrano danni a edifici o persone. Tuttavia, su disposizione del sindaco, i veicoli parcheggiati nelle aree a ridosso della riva sono stati rimossi. 

Approfondisci:

GB, trasporti nel caos: allagato tunnel Eurostar per la tempesta, treni cancellati

GB, trasporti nel caos: allagato tunnel Eurostar per la tempesta, treni cancellati

Il Danubio non è l’unico corso d’acqua ad aver superato gli argini in Ungheria: quelli più piccoli hanno già incominciato la loro “ritirata”. Per quanto riguarda il fiume più lungo d’Europa, però, il picco nelle valli dell’Ungheria meridionale è atteso solo per domenica