Australia, media: adolescente ucciso da uno squalo a Ethel Beach, paradiso dei surfisti

Testimoni: il ragazzo sarebbe stato attaccato sotto gli occhi del padre. Due settimane fa nel Queensland un ventenne di Parma aveva perso parzialmente una gamba

Australia: adolescente ucciso da uno squalo nel paradiso dei surfisti a Ethel Beach
Australia: adolescente ucciso da uno squalo nel paradiso dei surfisti a Ethel Beach

Roma, 28 dicembre 2023 – Uno squalo ha attaccato e ucciso un ragazzo in Australia, a Ethel Beach, paradiso dei surfisti nella parte meridionale del paese. Lo riporta la Bbc citando la polizia. La tragedia arriva venti giorni dopo l’attacco nel Queensland a Matteo Mariotti, 20 anni di Parma, che ha perso parzialmente una gamba. 

Approfondisci:

Jason Carter “ucciso da uno squalo” alle Hawaii: perché è il periodo degli attacchi

Jason Carter “ucciso da uno squalo” alle Hawaii: perché è il periodo degli attacchi

Australia: adolescente ucciso da uno squalo nel paradiso dei surfisti a Ethel Beach
Australia: adolescente ucciso da uno squalo nel paradiso dei surfisti a Ethel Beach

Squalo uccide ragazzo: cosa sappiamo

I media australiani scrivono che la vittima di Ethel Beach aveva 14 anni ed era in vacanza con il padre, che avrebbe assistito inorridito a tutta la scena. Il corpo del giovane è stato recuperato nel Parco nazionale di Innes, nella penisola di Yorke, hanno precisato gli agenti. 

Dove si trova Ethel Beach

Ethel Beach è un tratto di spiaggia sabbiosa lungo 400 metri, popolare tra surfisti e turisti, con onde medie di 1,5 metri. Marty Goody, che pratica surf nella zona da decenni, ha riferito ad Abc News che nella zona gli squali sono stati sempre presenti, “ma sembra che adesso ce ne siano molti di più”.

Clicca qui se vuoi iscriverti al canale WhatsApp di Qn

Cosa dicono gli esperti di squali

Gli esperti di squali hanno osservato che la tragedia di oggi potrebbe essere stata in qualche modo correlata all’avvistamento di due giorni fa, quando i predatori inseguivano branchi di salmoni. Non solo: le condizioni meteo e l’acqua meno trasparente aiutano gli squali a tendere un’imboscata, è stata l’osservazione.

I precedenti

L’anno in Australia era iniziato con un’altra vittima, ecco alcuni precedenti:

  •  A febbraio si era registrato l’attacco fatale a una sedicenne in un fiume di Perth
  • A maggio Simon Baccanello, 46 anni, era scomparso senza lasciare traccia mentre faceva surf a Walkers Rock Beach, a circa 365 km a ovest di Adelaide
  • A ottobre un surfista era stato ucciso da un enorme squalo bianco a Granite Rock, a sud di Streaky Bay. L’Australia ha registrato più attacchi di squali di qualsiasi altro Paese tranne gli Stati Uniti.