Venerdì 14 Giugno 2024

Lanciava, con una fionda, palline di ferro sulle case dei vicini: 81enne arrestato in California

L’uomo sarebbe il “lanciatore seriale” che per anni ha terrorizzato la comunità nella quale abitava, facendo anche numerosi danni ad abitazioni e auto

Un'auto della polizia americana

Un'auto della polizia americana

Roma, 30 maggio, 2024 – Per una decina di anni un quartiere della città californiana di Azusa è stato terrorizzato da dei misteriosi lanci di sfere e palline di metallo che distruggevano le finestre delle case e spaventavano le persone. Ora la polizia, dopo una lunga indagine, ha finalmente trovato e arrestato il colpevole: un uomo di 81 anni, Prince King, che è accusato di essere il lanciatore seriale.

La curiosa notizia è riportata dal Los Angeles Times che racconta che King abita in un tranquillo quartiere residenziale di Azusa, una città di circa 45mila abitanti. Per circa dieci anni la zona, come ha scritto la polizia in una nota, è stata letteralmente assediata da misteriosi lanci di fionda che scagliavano sui vetri di abitazioni e auto dei cuscinetti a sfera che rilasciavano delle palline di metallo rompendo gli oggetti con cui entravano in contatto. Nessuno dei residenti è rimasto ferito o è stato colpito, anche se molte persone hanno rischiato.

Nessuno, nel vicinato, sapeva chi fosse il responsabile di questi curiosi “attentati” e nessuno aveva dei sospetti. Per quanto riguarda il signor King, detto “Wick”, non si faceva vedere molto in giro, usciva soprattutto per falciare il prato o lavare la macchina. Tuttavia, riferiscono i suoi vicini “era simpatico, tranquillo, salutava sempre”. Un altro vicino ha invece raccontato di “non avere mai avuto nessun problema con King e di non capire per quale motivo un 80enne si debba comportare in questo modo”. Questa persona – racconta sempre il Los Angeles Times –, rimasta anonima, è anche l’ultima ad aver subito i danni dei lanci: tre settimane fa notò che un pezzo della porta d'ingresso della sua abitazione si era rotto. “All’inizio pensai che fosse perché il legno è ormai vecchio, ma poi notai un cuscinetto a sfera poco distante”. Un'altra volta, ha riferito, “ero fuori dalla porta a fumare una sigaretta quando ho sentito qualcosa sfrecciare rapidamente vicino alla mia testa. A quel punto ho spento la sigaretta e sono rientrato”.

Prince King, raccontano, gli abitanti della zona “sapeva tutto del quartiere, conosceva tutti, qualche volta aveva delle discussioni con chi parcheggiava la macchina sul suo lato della strada, ma nulla di serio”. È stata quindi una totale sorpresa, per chi lo conosceva, vedere una mattina la sua casa circondata dalle auto della polizia. I poliziotti hanno perquisito l’abitazione dell’81enne e vi hanno trovato le ormai famose sferette e una fionda usata per tirarle. Il tranquillo anziano è stato arrestato ed è attualmente accusato di vandalismo.