Un aiuto dai colleghi di Comacchio

E ad aiutare i pescatori di Tunisi sono venuti anche alcuni dei protagonisti della filiera ittica di Comacchio. "Siamo qui – spiega Alessandro Menegatti della cooperativa sociale Work and Services, che produce alici, sarde e sopratutto le tradizionali anguille marinate – per parlare del metodo che in questi anni abbiamo imparato e cioè che tutto si costruisce, soluzioni e attività economiche, contivando relazioni nella comunità". "Le cose crescono e si sviluppano – prosegue Menegatti – se c’è qualcuno che le ama e ama la gente che vive lì. Cercando soluzioni a partire da quello che c’è. La scoperta grande per noi di Comacchio, che pensavamo di essere poveri, è stato renderci conto che eravamo ricchi di storie e competenze. Che si può fare economia dalla cultura e dalla valorizzazione della tradizione. Questo abbiamo detto ai pescatori tunisini: siate consapevoli delle vostre potenzialità, riprendete quel che c’è di buono nella vostra storia e proseguite, con gli strumenti di oggi, proponendo prodotti ittici ma anche esperienze, per costruire una storia, che sia la vostra: unica".

Alessandro Farruggia

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro