Martedì 23 Aprile 2024

Sindacati, adesione del 90% allo sciopero in Enel

'Azienda ritiri le decisioni altrimenti la lotta va avanti'

Sindacati, adesione del 90% allo sciopero in Enel

Sindacati, adesione del 90% allo sciopero in Enel

Adesione oltre il 90%, secondo i sindacati confederali di categoria, dei lavoratori dell'Enel allo sciopero nazionale con centinaia i presidi in tutto il Paese. "Le lavoratrici e i lavoratori, con questo sciopero, lanciano un messaggio forte e chiaro ai vertici aziendali: ritirate da subito le vostre decisioni se volete riaprire un confronto, altrimenti continueremo le nostre iniziative di lotta", hanno affermato i rappresentanti di Filctem Cgil, Flaei Cisl e Uiltec Uil dal presidio romano davanti alla sede dell'Enel. "La partecipazione dimostrata da migliaia e migliaia di lavoratrici e lavoratori, con presidi gremiti in tutti i capoluoghi di regione e province, è la risposta più chiara e più netta che si poteva dare a sostegno delle ragioni del sindacato, contro la disinformazione che da più parti ha cercato di indebolirle e contro le politiche sbagliate introdotte dall'Enel", hanno affermato Ilvo Sorrentino, Amedeo Testa, Marco Pantò rispettivamente segretario nazionale di Filctem Cgil, segretario generale di Flaei Cisl, segretario nazionale di Uiltec Uil. "Chi ci ha provato non ci è riuscito - hanno chiarito i tre leader sindacali -, ne prenda atto". A Roma sono intervenuti anche i segretari generali di Cgil, Cisl, Uil e hanno portato il proprio sostegno ribadendo che la vertenza Enel riguarda tutta la nazione, con un solo univoco grido: "Vogliamo un'azienda che guidi la transizione energetica, che investa sulle Persone e la loro professionalità, che faccia assunzioni e che crei valore per il Paese. Di un'Enel che pensa solo alla finanza, dismettendo parti importanti delle proprie attività e delle proprie competenze peggiorando le condizioni di lavoro ad operai e impiegati, il Paese non sa che farsene". Nel ringraziare "le strutture regionali e territoriali e tutte le lavoratrici e i lavoratori, "che hanno reso possibile questo successo", Sorrentino, Testa, Pantò hanno sollecitato a "continuare a tenere alta la tensione perché se Enel non si fermerà anche noi non ci fermeremo".

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro