Milano, Borsa chiude in parità, Fineco e Mps in rialzo

La Borsa di Milano chiude sulla parità, con Fineco e Mps in rialzo. Spread stabile a 179 punti. Banche, tecnologici e energia in ordine sparso, con Tim e Diasorin in calo.

Borsa: Milano chiude sulla parità, corrono Fineco e Mps

Borsa: Milano chiude sulla parità, corrono Fineco e Mps

La Borsa di Milano chiude la seduta con un lieve rialzo dello 0,07%, in linea con l'incertezza dei principali listini europei in vista delle decisioni delle banche centrali attese in settimana. A Piazza Affari spiccano le performance di Fineco (+5,2%), dopo i dati della raccolta di novembre, e Mps (+2,9%), grazie all'assoluzione in appello di Profumo e Viola. Lo spread tra Btp e Bund resta stabile a 179 punti, con il rendimento del decennale italiano pressoché invariato al 4,058%. Nel listino principale si segnalano anche Amplifon (+2%) e Banca Generali (+1,2%), sostenuta dai dati sulla raccolta. Seduta positiva per le banche con Bper (+0,9%) e Banco Bpm (+0,8%), in vista della presentazione del nuovo piano industriale. Unicredit (+0,01%) rimane piatta, mentre Intesa Sanpaolo perde lo 0,3%. Acquisti per i titoli tecnologici, con Prysmian che guadagna lo 0,7% e Stm lo 0,4%. Nel settore energetico, il petrolio registra un calo, mentre Saipem (+0,4%), Tenaris (-1,5%) e Eni (-0,2%) si muovono in ordine sparso. Le utility sono in calo, con il gas che scende a 36 euro al megawattora. Seduta negativa per Erg (-1,9%), Hera (-1,1%), Enel (-0,7%) e A2a (-0,6%). Tim (-0,9%) e Diasorin (-0,5%) chiudono in ribasso, in attesa di sviluppi sulla rete.
è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro