L'economia rallenta, ma Confcommercio è in salute

L'Italia arriva al rallentamento economico in buona salute: la produzione industriale ha smesso di calare, l'occupazione cresce e il Pil reale aggregato nel 2024 sarà superiore ai livelli pre-pandemia. Lo dice il direttore dell'ufficio studi di Confcommercio.

Confcommercio, l'economia rallenta ma è in ottima salute

Confcommercio, l'economia rallenta ma è in ottima salute

Secondo Mariano Bella, Direttore dell'Ufficio Studi di Confcommercio, l'Italia arriva all'attuale rallentamento in ottima salute. La congiuntura peggiora, con una previsione di crescita dello 0,8% quest'anno e dello 0,9% nel 2024, ma agosto e settembre sono stati il bimestre migliore di sempre per le presenze turistiche, la produzione industriale ha smesso di diminuire e l'occupazione aumenta. Se si considera che il Pil reale aggregato nel quarto trimestre 2019 è pari a 100, nel terzo trimestre 2023 l'indice vale in Germania 100,3, in Francia 101,7, in Italia 103,3 e anche nel 2024 rimarrà superiore ai livelli pre-pandemia.
è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro