Lunedì 15 Aprile 2024

Generali, a Donnet 7,9 milioni di compensi nel 2023

Cifra sale a 10,3 milioni con il piano co-investimento azionario

Generali, a Donnet 7,9 milioni di compensi nel 2023

Generali, a Donnet 7,9 milioni di compensi nel 2023

Nel 2023 il numero uno di Generali Philippe Donnet ha percepito un 'stipendio' di 7,9 milioni. Se si considera il piano di co-investimento azionario la remunerazione è di quasi 10,3 milioni, secondo quanto emerge dalla relazione sulla remunerazione del gruppo assicurativo. Il compenso del manager, tra fisso e variabile, nell'anno appena passato è stato di circa 7,9 milioni, cui si è aggiunta la seconda tranche del piano di co-investimento azionario, pari a 2,3 milioni di euro, che Donnet non ha ancora monetizzato. Complessivamente quindi la remunerazione del ceo del gruppo Generali è stata pari a poco meno di 10,3 milioni. Il dato si confronta col 2022 quando il compenso, tra fisso e variabile, era stato di circa 6,9 milioni cui si era aggiunta la prima tranche del piano di co-investimento azionario, pari a 3,7 milioni di euro. Complessivamente nel 2022 la remunerazione di Donnet era stata quindi pari a 10,6 milioni. Nel 2023 invece al presidente di Generali Andrea Sironi, sono andati compensi fissi per 800mila euro, vale a dire l'ammontare stabilito all'inizio del mandato nell'attuale cda. Nella relazione sulla remunerazione l'anno scorso era stata in generale segnalata la decisione di Generali abbassare il peso della parte variabile nel compenso del top manager.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro