Giovedì 18 Luglio 2024

Dl Infrastrutture, commissari per reti di trasporto europee

Piano di razionalizzazione per ridurne il numero e potenziarli

Dl Infrastrutture, commissari per reti di trasporto europee

Dl Infrastrutture, commissari per reti di trasporto europee

Il decreto legge Infrastrutture approvato oggi in Cdm dispone che, con decreto del presidente del consiglio, venga adottato un "piano di razionalizzazione dei compiti e delle funzioni attribuite ai commissari straordinari nominati per la realizzazione degli interventi infrastrutturali prioritari". Secondo il ministero delle Infrastrutture, obiettivo di questa disposizione è individuare, in analogia con quanto è stato fatto con il decreto-legge "sblocca cantieri", uno o più commissari straordinari per la celere realizzazione delle infrastrutture Ten-T, la rete di trasporti transeuropea e multimodale, che integra trasporto terrestre, marittimo e aereo. Il piano di razionalizzazione, che deve essere proposto dal ministero delle Infrastrutture, sentito il ministero dell'Economia, deve ridurre il numero dei commissari, assegnare loro ulteriori lotti di intervento o revocarli, "tenuto conto dei risultati e degli obiettivi raggiunti", nominandone di nuovi. Presso il Mit è istituito l'Osservatorio sui commissariamenti infrastrutturali, con una dotazione di 500mila euro annui.