Certfin,'bene lotta a frodi informatiche, seguire vademecum'

Da Abi-Bankitalia regole per evitare truffe su conto bancario

Certfin, il consorzio Abi-Banca d'Italia sulla sicurezza del sistema finanziario, "esprime soddisfazione" per le "recenti operazioni contro la criminalità informatica, con successi che hanno portato a far emergere frodi perpetrate a danno di correntisti bancari. Certfin, sottolinea una nota, ricorda il "vademecum per contrastare per accrescere la sicurezza degli utenti, per operare online più protetti e sicuri e per un uso consapevole dei servizi finanziari". Per operare online in modo comodo e sicuro, infatti, è importante seguire alcune semplici regole: usare password diverse e sufficientemente lunghe, con caratteri alfanumerici e caratteri speciali; accedere a Internet tramite i propri dispositivi evitando reti pubbliche e/o aperte; installare un antivirus e mantenerlo costantemente aggiornato; limitare la diffusione delle proprie informazioni personali online; verificare l'attendibilità del mittente prima di aprire eventuali link e allegati. In caso di telefonate "sospette", verificare online il numero di telefono o confrontarlo con i contatti ufficiali della propria banca. In ogni caso, non fidarsi se vengono chiesti dati bancari o altri dati riservati; se si pensa di essere rimasti vittima di una truffa o di aver condiviso i propri dati bancari o delle carte di pagamento, contattare immediatamente la propria banca".

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro