Borsa: l'Europa negativa attende Wall Street, Milano -0,2%

A Piazza Affari vola Mps. Lo spread tra Btp e Bund a 156 punti

Borsa: l'Europa negativa attende Wall Street, Milano -0,2%

Borsa: l'Europa negativa attende Wall Street, Milano -0,2%

Le Borse europee proseguono in terreno negativo in vista dell'avvio di Wall Street dove i future sono in calo. A preoccupare i mercati ci sono la cautela delle banche centrali sul taglio dei tassi e la crescita economica della Cina. Poco mossi i titoli di Stato con lo spread tra Btp e Bund a 156 punti e il rendimento del decennale italiano al 3,85%. L'indice Stoxx 600 cede lo 0,2%. In calo Madrid (-1%), Londra (-0,4%), Francoforte (-0,3%), dopo il crollo della produzione industriale a dicembre, Parigi e Milano (-0,2%). I principali listini europei sono appesantiti dall'energia (-1,7%), dopo le trimestrali di alcuni big del settore e con il prezzo del petrolio in rialzo. Il Wti sale dello 0,6% a 73,7 dollari al barile. Il Brent guadagna lo 0,6% a 79 dollari. Tra i comparti azionari sono in calo anche le banche (-0,9%) e le utility (-0,5%), queste ultime con il gas che gira in rialzo. Ad Amsterdam le quotazioni guadagnano lo 0,3% a 28,7 euro al megawattora. Nel Vecchio continente corrono le auto (+1,5%), con il mercato che specula sulle ipotesi di consolidamento del settore che vede coinvolti Renault (+2,5%) e Stellantis (+2,4%). In positivo il settore del lusso (+0,6%), mentre gli analisti vedono una ripresa del settore in Cina. A Piazza Affari vola Mps (+4,3%), con i conti del 2023 ed il ritorno della cedola dopo tredici anni. In luce Ferrari (+2,1%) e Fineco (+1,9%). In fondo al listino principale Intesa (-2,8%). Male anche gli altri istituti di credito con Banco Bpm (-1,7%), Bper (-1,3%) e Unicredit (-0,3%). Poco mossa Tim (+0,07%), dopo i conti del Brasile ed in attesa del cda per la valutazione dell'offerta del Mef per Sparkle.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro