Domenica 21 Aprile 2024

Bonomi: caso dossier, 'io e Confindustria parte lesa'

'Ora una chiave di lettura diversa su alcune cose accadute'

Bonomi: caso dossier, 'io e Confindustria parte lesa'

Bonomi: caso dossier, 'io e Confindustria parte lesa'

"Io, come Carlo Bonomi, ma anche come Confindustria, abbiamo dato mandato ad un legale penalista. Siamo parte lesa". Il presidente di Confindustria, Carlo Bonomi - ospite di ReStart su RaiTre - torna sul caso dei dossieraggi che lo coinvolgi anche direttamente per gli accessi informatici anche su di lui. E ribadisce. E' "particolare che l'unico presidente di un'associazione datoriale nazionale attenzionato sia il presidente di Confindustria", "Sicuramente oggi la chiave di lettura su alcuni accadimenti avvenuti intorno a Confindustria nell'ultimo periodo la leggiamo con occhi diversi". "Qualche riflessione dobbiamo farla", dice più in generale il leader degli industriali. "E' particolare pensare che qualcuno possa accedere legalmente a dati sensibili su più di 800 profili e nessuno se ne accorge, nessuno controlla". E' "difficile pensare che sia stato un singolo a organizzare tutto". E aggiunge: "Dobbiamo avere anche equilibrio perché, ovviamente, non possiamo scaricare, come si sta facendo, forse anche per spostare l'attenzione, la responsabilità su alcune categorie: ritengo che non sia corretto".

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro