Domenica 26 Maggio 2024

Almaviva acquisisce il 51% della brasiliana Magna

Marco Tripi: "Ci rafforziamo come leader globale nell'It'

Almaviva acquisisce il 51% della brasiliana Magna

Almaviva acquisisce il 51% della brasiliana Magna

Almaviva "annuncia di aver acquisito il 51% di Magna Sistemas Consultoria e della sua controllata al 100% Pyxisinfo Tecnologia". Magna - spiega una nota - è una società brasiliana di servizi che fornisce soluzioni innovative basate su diverse tecnologie, con 26 anni di storia sul mercato. Ha sede a San Paolo, con due filiali (Rio de Janeiro e Brasilia) e più di 1.000 dipendenti e opera a livello nazionale, fornendo soluzioni personalizzate per clienti pubblici e privati. L'operazione ammonta a 64 milioni di euro ed è stata finanziata principalmente con fondi messi a disposizione da Almaviva. Simest ha contribuito con 18 milioni di euro. "L'acquisizione si inquadra nella strategia di crescita adottata da Almaviva che amplia il proprio sviluppo nell'Information Technology, garantendo un'ulteriore diversificazione geografica del proprio business - commenta Marco Tripi, a.d. del gruppo Almaviva -: un'operazione straordinaria che rafforza il nostro posizionamento come leader globale nel settore It". L'acquisizione avviene tramite la creazione di una newco, proporzionalmente partecipata da Almaviva e Simest, Brita, e con il supporto di un finanziamento a medio lungo termine da parte di Bper Corporate & Investment Banking per un valore di 20 milioni di euro. Contestualmente all'acquisizione Magna viene rinominata Almaviva Solutions. "Con questo investimento Simest - commenta l'a.d. Regina Corradini D'Arienzo - contribuisce all'ambizioso progetto di Almaviva di rafforzare e far crescere la propria presenza in un'area strategica come il Sud America".

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro