Venerdì 17 Maggio 2024

Stellantis, stop di un mese alla produzione nelle Carrozzerie di Mirafiori. L’ira dei sindacati

L’azienda ha comunicato ai sindacati che l’attività resterà ferma per tutto maggio. Coinvolti oltre 2.000 lavoratori che già sono in solidarietà

Torino, 24 aprile 2024 – Stellantis ha annunciato lo stop di un mese alla produzione nelle Carrozzerie di Mirafiori dove si producono la 500 elettrica e Maserati. I reparti resteranno chiusi per tutto il mese di maggio

Il nuovo impianto di Stellantis a Mirafiori
Il nuovo impianto di Stellantis a Mirafiori

La ragione, spiegano fonti aziendali, è legata al perdurare dell'assenza degli incentivi (argomento che aveva già alimentato tensioni fra l’azienda e il governo) e all’andamento della domanda per le vetture elettriche. Per i circa 2.200 addetti delle Carrozzerie erano già attivi gli ammortizzatori sociali con contratti di solidarietà per la 500 Bev (Battery Electric Vehicle) fino a fine agosto e per le linee Maserati a fine anno.

Approfondisci:

Stellantis, lo stipendio del Ceo Tavares: 13,5 milioni di euro fra retribuzione e bonus

Stellantis, lo stipendio del Ceo Tavares: 13,5 milioni di euro fra retribuzione e bonus

Stellantis ha infatti annunciato ai delegati sindacali che l'attività produttiva della Carrozzeria di Mirafiori sarà sospesa per tutto maggio. “Uno pensa di aver raschiato il fondo del barile e invece non c'è mai fine al peggio. Questa fermata di un intero mese è l'ennesimo schiaffone alle lavoratrici, ai lavoratori e alla città di Torino, con inevitabili ricadute sull'indotto. È la dimostrazione che un unico modello per Mirafiori non basta e che i reparti di corollario, come il riciclo dei componenti del motore, i cambi ibridi e il testaggio delle batterie non sono determinanti”, commenta Edi Lazzi, segretario generale della Fiom Cgil di Torino

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro