Martedì 11 Giugno 2024

Sciopero dei trasporti 8 marzo: bus e metrò. Da Milano a Roma orari e informazioni utili

Ecco i servizi che non saranno garantiti e per quanto. Cosa è previsto per i treni a lunga percorrenza

Roma, 6 marzo 2023 - Sciopero generale e dei trasporti mercoledì 8 marzo. Anche bus, tram, treni e metrò saranno coinvolti nell'astensione dal lavoro in tutti i settori che coincide con la giornata internazionale della donna. Ecco cosa si prevede, da Milano a Roma. Con una premessa: la situazione è in divenire, quindi il quadro potrebbe mutare.

Anche bus e metro coinvolti nello sciopero di mercoledì 8 marzo: ecco gli orari
Anche bus e metro coinvolti nello sciopero di mercoledì 8 marzo: ecco gli orari

Milano e Lombardia

Sul sito dell’azienda trasporti Atm si legge: “Le metropolitane saranno in servizio dal mattino al tardo pomeriggio, sono garantite fino alle 18. Le linee potrebbero risentire dello sciopero dopo le 18, fino al termine del servizio. Bus, tram e filobus potrebbero non essere garantiti dalle 8:45 alle 15 e dopo le 18, fino al termine del servizio. Funicolare Como-Brunate:  lo sciopero potrebbe avere conseguenze sul servizio dalle le 8:30 alle 16:30 e dalle 19:30 a fine servizio". Si chiarisce poi che l'astensione è stata proclamata "per la sicurezza dei lavoratori, il rinnovo della moratoria dei licenziamenti, la salvaguardia dei diritti nel lavoro agile, welfare pubblico, per la pensione a 60 anni, il diritto al lavoro, salari e carriere senza discriminazioni, contro le politiche di austerity, contro le modifiche al reddito di cittadinanza, contro la precarietà".

Bologna e l'Emilia Romagna

Fa sapere l’azienda Tper: "Servizi di bus di Bologna e Ferrara non garantiti dalle 8.30 alle ore 16.30 e dalle ore 19.30 a fine servizio”. Ancora: "Per il personale viaggiante dei servizi automobilistici e filoviari Tper dei bacini di servizio di Bologna e Ferrara (bus e corriere) lo sciopero di 24 ore si svolgerà, nel rispetto delle fasce di garanzia, dalle ore 8.30 alle ore 16.30 e dalle ore 19.30 a fine servizio. Negli orari di sciopero, i servizi di trasporto pubblico urbano, suburbano ed extraurbano non saranno garantiti. Più precisamente, per i mezzi urbani, suburbani ed extraurbani del bacino di Bologna saranno garantite solamente le corse dal capolinea centrale verso periferia, e viceversa, con orario di partenza fino alle ore 8.15 al mattino e fino alle ore 19.15 alla sera. Durante lo sciopero, al call-center telefonico 051-290290 sarà garantita la presenza di un operatore". Quindi per l'aeroporto: "Lo sciopero riguarda anche il personale dedicato al 'Marconi Express', il cui servizio potrebbe non essere garantito, per effetto dell’astensione dei lavoratori, nel corso dell’intera giornata di mercoledì 8 marzo". 

Roma

Per Roma l'Atac precisa: "Cub trasporti segreteria nazionale ha aderito allo sciopero generale nazionale di 24 ore proclamato dalla confederazione Slai Cobas dalle ore 8.30 alle ore 17.00 e dalle ore 20.00 a fine servizio per la giornata di mercoledì 8 marzo 2023. Lo sciopero è programmato sull’intera rete Atac" e riguarda "anche i collegamenti eseguiti per conto di Atac da altri operatori in regime di subaffidamento. Lo sciopero riguarda anche la rete bus dell’esercente privato RomaTpl scarl". Quindi tra il 7 e l'8 marzo non sarà "il servizio delle linee bus notturne (linee la cui denominazione inizia per “n”) mentre invece i passeggeri troveranno "il servizio delle linee diurne che hanno corse programmate oltre le ore 24 e quello delle corse notturne delle linee Atac 38-44-61-86-170-246-301-451-664-881-916-980 e delle linee RomaTpl 314-404-444". Nella giornata dell'8 marzo saranno "garantite le corse sull’intera rete da inizio servizio diurno alle ore 8.30 e dalle ore 17.00 alle ore 20.00; non garantito il servizio sull’intera rete dalle ore 8.30 alle ore 17.00 e dalle ore 20.00 al termine del servizio diurno; non garantite le linee diurne che hanno corse programmate oltre le ore 24 e le corse notturne delle linee Atac 38-44-61-86-170-246-301-451-664-881-916-980 e delle linee RomaTpl 314-404-444; garantito il servizio delle linee bus notturne (linee la cui denominazione inizia per “n”)". Durante lo sciopero non garantito il servizio delle biglietterie; i parcheggi di interscambio restano aperti. Il servizio delle biglietterie on-line resta sempre attivo. A bordo di tutti i veicoli del servizio di superficie Atac e RomaTpl e in tutte le stazioni metro è possibile pagare direttamente il biglietto utilizzando carte di credito/debito". Tutte le informazioni sullo stato del servizio sono disponibili sulla piattaforma informativa InfoAtac: www.atac.roma.it.

Trenitalia

E per i treni? Il sito di Trenitalia informa: "Dalle 21:00 di martedì 7 alle 21:00 di mercoledì 8 marzo è indetto uno sciopero del personale del Gruppo FS Italiane, proclamato dalle organizzazioni sindacali. Non sono previste modifiche alla circolazione dei treni a lunga percorrenza. I treni regionali possono subire variazioni. L’agitazione sindacale può comportare modifiche al servizio anche prima dell’inizio e dopo la sua conclusione. Sono garantiti i servizi essenziali previsti in caso di sciopero nei giorni feriali dalle ore 6.00 alle ore 9.00 e dalle ore 18.00 alle ore 21.00 (come da Orario ufficiale Trenitalia e www.trenitalia.com)".

A questo link le informazioni sui treni garantiti