Giovedì 23 Maggio 2024

Sciopero benzinai: revocato il secondo giorno di serrata

La protesta termina con un giorno di anticipo. "Lo facciamo per gli automibilisti, non certo per il governo"

Benzinai in protesta a Torino (Ansa)

Benzinai in protesta a Torino (Ansa)

Roma, 25 gennaio 2023 - Lo sciopero dei benzinai è stato revocato dopo un solo giorno di serrata. Lo conferma una nota congiunta Figisc/Anisa e Fegica, sigle sindacali che avevano confermato le 48 ore di chiusura. Una decisione presa "a favore degli automobilisti non certo del governo", scrivono. Faib Confesercenti aveva già ridotto ieri la durata della protesta.

La svolta arriva dopo che il ministero delle Imprese e del Made in Italy ha nuovamente incontrato le parti. Ieri c'era già stato un vertice, terminato con la spaccatura dei sindacati.

Già stamane, dopo un'assemblea di coordinamento fra i tre sindacati, Bruno Bearzi, presidente Figisc, aveva indicato la possibilità di uno stop anticipato della mobilitazione: "La convocazione da parte del ministero va incontro alla nostra richiesta di capire come è strutturato l'emendamento (al decreto trasparenza, oggetto della protesta dei benzinai ndr). L'incontro con i tecnici, a partire dal capo del legislativo, è importante e potrebbe essere l'elemento che fa cambiare la linea di condotta della protesta e revocare il secondo giorno di sciopero". 

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro