Ecologia e tecnologia, ecco come sarà il marketing nel 2024

Ambiente e intelligenza artificiale, queste le principali tendenze del marketing nel 2024 per rimanere al passo con i tempi

Tendenze marketing 2024 - Crediti iStock Photo

Tendenze marketing 2024 - Crediti iStock Photo

Roma, 17 dicembre 2023 – Nel marketing un tassello fondamentale per pianificare ed impostare una strategia di valore è sicuramente rimanere sempre aggiornati, cercando addirittura di prevedere quali potranno essere le tendenze future del proprio campo. Predire cosa succederà è impossibile, ma osservando il mercato e prestando attenzione ad alcuni elementi si può comprendere quanto meno la strada verso la quale si sta andando e cercare di arrivare a questo “cammino” con tutti gli strumenti necessari per affrontarlo. Quali saranno, ad esempio, le tendenze marketing del 2024 e quali potranno essere le conoscenze necessarie per non farsi trovare impreparati alle possibili novità? A rispondere a queste non facili domande è stato il report Marketing Trends 2024 che è stato presentato da Kantar, importante società inglese specializzata nell’analisi dati. Nel documento redatto sono principalmente due gli elementi che segnano i nostri tempi: l’implementazione dell’intelligenza artificiale e uno sguardo sempre più marcato alla salvaguardia del pianeta anche nel marketing.

La tecnologia è la guida per gestire il marketing anche nel 2024

Al centro dell’analisi del report di Marketing Trends 2024 c’è, ancora una volta, l’importanza di saper dominare e comprendere la tecnologia e le sue più recenti innovazioni, come ad esempio l’intelligenza artificiale. Quest’ultima, tuttavia, deve essere considerata per quello che è, ovvero uno strumento che non può sostituirsi all’ingegno e alle conoscenze dell’essere umano. Ne è convinto Federico Capeci, Ceo Kantar in Italia, Belgio, Grecia e Israele che ha detto: “La tecnologia senza il pensiero umano è insignificante: dovremmo infatti mirare ad un connubio di meaningful data, competenze ed esperienza”. C’è l’uomo, dunque, a trainare il progresso, con tale assunto che si ripercuote anche nel marketing, dove l’intelligenza artificiale è sempre più una realtà. Per Kantar il 67 per cento dei marketer confida nelle potenzialità della Generative AI nel marketing, motivo per cui è di fondamentale importanza arrivare a capirne i meccanismi e le funzionalità per integrarla nei processi considerati maggiormente tradizionali.

Approfondisci:

Quali saranno i lavori più richiesti nei prossimi 7 anni? Il ruolo dell’Intelligenza artificiale

Quali saranno i lavori più richiesti nei prossimi 7 anni? Il ruolo dell’Intelligenza artificiale

Le tendenze marketing 2024: attenzione all’ambiente

Un altro punto fondamentale del report di Kantar è rappresentato dal ruolo che dovrà essere ricoperto dal marketing nel 2024 in campo ambientale. La salvaguardia del pianeta e delle persone, infatti, non può che stare al centro delle strategie di business delle aziende, con i dati che parlano molto chiaro in tal senso. Ben il 42 per cento delle aziende include oggi tra i propri indicatori chiave di prestazione delle metriche di sostenibilità, ovvero quasi il doppio di quanto avveniva solo nel 2021. Entrando ancor più nello specifico, la tendenza nel 2024 vuole che molte aziende che fin qui hanno sviluppato una fase ideativa della propria strategia a tutela dell’ambiente, passino alla fase operativa. E ancora, i consumatori sono sempre più esigenti nei confronti dei brand, ai quali chiedono di spendersi tanto per la produzione di beni e servizi, quando in sostegno di cause sociali da loro ritenute importanti, come la sostenibilità.

Altre tendenza di marketing 2024

Oltre agli aspetti principali indicati, nel 2024 ci saranno anche altre tendenze di marketing cui prestare attenzione. Tra queste troviamo:

  • la necessità, per i marketer, di utilizzare delle metriche comportamentali dei consumatori più evolute e precise
  • il bisogno di innovare per continuare a conquistare la fiducia dei consumatori. Solo in questo modo, infatti, se ne potranno acquisire di nuovi e generare valore di marca
  • credere nelle potenzialità del premiumization, ovvero la tendenza dei consumatori all'acquisto di prodotti di livello di prezzo superiore se correttamente raccontati e comunicati dai brand.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro