Lunedì 17 Giugno 2024

Mare Group quotata in Borsa cavalca l’innovazione tecnologica

L’azienda di ingegneria digitale è stata fondata nel 2001. L’ Ad Zinno: proseguiremo con l’avvio dell’espansione a livello internazionale, specialmente nei settori aerospaziale, ferroviario e della difesa

Il team di Mare Group

Il team di Mare Group

Roma, 1 giugno 2024 – Piazza Affari sempre più attrattiva per le Pmi ad alto potenziale italiane. Ultimo arrivo, questa settimana, sull’Euronext Growth Milan è quello della napoletana Mare Group, azienda di ingegneria digitale fondata nel 2001, che opera sull'intera catena del valore dell'innovazione tecnologica attraverso tre marchi commerciali (Mare Digital - concentrato su software e tecnologie abilitanti come IA, XR e IoT, Mare Consulting – focalizzato sull’innovazione delle PMI e Mare Industrial – dedicato all’ottimizzazione di processo, prodotto e stabilimento nelle grandi aziende. Un debutto premiato dal mercato con una prima giornata di negoziazioni, lo scorso 28 maggio, che ha visto 48.296 azioni scambiate per un controvalore complessivo di 353.689 euro e il titolo che ha chiuso la seduta a un prezzo pari a 5,01 euro, registrando una crescita del 43,14% rispetto al prezzo di collocamento fissato in 3,50 euro.

La società napoletana, che conta oltre 1.000 clienti, più di 300 dipendenti e 16 sedi operative e commerciali in Italia e all’estero, si caratterizza per la grande attenzione ai temi della ricerca e sviluppo e per un percorso di crescita per linee esterne che ha portato alla realizzazione di 11 acquisizioni dal 2019 con le successive fusioni, dimostrano la capacità del Gruppo di integrare risorse e tecnologie complementari per accrescere il portafoglio prodotti ed incrementare la presenza sul mercato.

Mare Group rappresenta la settima ammissione da inizio anno sul mercato di Borsa Italiana dedicato alle piccole e medie imprese, la sedicesima quotazione del 2024 su Euronext. In fase di collocamento Mare Engineering Group ha raccolto €7,2 milioni. Il flottante al momento dell’ammissione è del 21,8% e la capitalizzazione di mercato all’IPO è pari a 42,2 milioni di euro.

“La quotazione su Euronext Growth Milan testimonia l'efficacia del nostro impegno e la solidità della nostra visione – commenta Antonio Maria Zinno, amministratore delegato di Mare Group –.La quotazione riflette la nostra crescita costante, frutto del lavoro di un team in continua evoluzione e apre entusiasmanti prospettive per il futuro di Mare Group. Con ambizione rinnovata, ci impegniamo a continuare a investire in innovazione e a espandere la nostra presenza a livello globale, affrontando con determinazione le sfide di un mercato in continuo cambiamento.

Mare Group in numeri

Il Consiglio di Amministrazione della società ha approvato in settimana il Bilancio consolidato e il Progetto di Bilancio di esercizio chiusi al 31 dicembre 2023. Lo scorso anno il Valore della Produzione si attesta a 39,4 milioni di euro, evidenziando una crescita dell’11,7% rispetto ai 35,3 milioni di euro dell’esercizio precedente, principalmente derivante da una crescita organica. I ricavi delle vendite sono pari a 27,4 milioni di euro, in crescita dell’8,4% rispetto al 2022 (25,3 milioni di euro). I costi operativi, al netto degli oneri straordinari, sono passati da 25,7 milioni di euro del 2022 a 28,6 milioni di euro del 2023, con un incremento (+11,4%) in linea con la crescita dei ricavi. Cresce quindi anche l’Ebitda adjusted, che si attesta a 10,6 milioni di euro, +20,6% rispetto ai 8,8 milioni di euro del 2022 evidenziando una marginalità del 26,8% (24,9% nel 2022). L’Ebitda reported è pari a 10,0 milioni di euro, in crescita del +7,0% rispetto ai 9,4 milioni di euro del 2022. L’Ebit è pari a 4,8 milioni di euro ed evidenzia un incremento del 26% rispetto a 3,8 milioni di euro dell’esercizio precedente.

I risultati finanziari del 2023 riflettono la solidità della nostra strategia e l'efficacia delle nostre operazioni – spiega Zinno –. Mostrano la stabilità della nostra crescita e sono il frutto del lavoro instancabile del nostro team e del supporto degli azionisti. Nel corso dell’ultimo anno abbiamo ulteriormente consolidato la nostra posizione di mercato attraverso acquisizioni significative e il potenziamento delle nostre capacità tecnologiche e operative. Nel 2023 abbiamo lavorato sullo sviluppo della piattaforma Sypla Rail e l’applicazione delle tecnologie XR in nuovi settori, conseguendo al contempo una crescita significativa nella fornitura di prodotti e servizi alle PMI”.

Il Consiglio di Amministrazione ha deliberato di proporre all’Assemblea degli Azionisti della Capogruppo la distribuzione di un dividendo a tutti gli azionisti per un corrispettivo pari ad euro 0,01 per ogni azione posseduta.

“L’accesso a Euronext Growth Milan inaugura nuove opportunità per la crescita, conferendo un impulso significativo ai nostri piani di sviluppo e innovazione. Forte di queste nuove prospettive, la nostra visione futura rimane chiara e determinata: continueremo a investire in tecnologie innovative e ad estendere la nostra presenza, sia a livello nazionale che internazionale, mantenendo il business model focalizzato sul trasferimento tecnologico: ricerca e sviluppo in partnership con le Grandi Imprese e applicazione verso le PMI. – conclude l’amministratore delegato di Mare Group - La società proseguirà, nel 2024, con il consolidamento nel mercato italiano e l’avvio dell’espansione a livello internazionale, specialmente nei settori dell’aerospazio, del ferroviario e della difesa, rafforzando la nostra leadership nelle piattaforme DELFI.AI per l’IA applicata alle PMI, SYPLA, specialmente nella sua verticalizzazione ferroviaria e XR, per estenderne ulteriormente l’applicabilità”.