Martedì 28 Maggio 2024

Tessile

Imprese

Prosegue il progetto pilota denominato ‘Exteria’, messo a punto da Albini_next in collaborazione con Kering Mil. L’idea è di tingere filati e tessuti utilizzando batteri ‘ingegnerizzati’, microrganismi che si nutrono di zuccheri semplici, sale e sottoprodotti vegetali e sono in grado di fissarsi al filato. Si eviterebbe, così, l’uso di sostanze chimiche dannose e si risparmierebbero notevoli quantità d’acqua ed energia. Il gruppo Albini ha investito oltre 100mila euro per mettere a punto il progetto, che ha preso il via nel 2021 con un apposito fermentatore.