Lunedì 15 Aprile 2024

Il 60% del fabbisogno da fonti rinnovabili

NEL 2023 IL GRUPPO si è contraddistinto come ’leader di sostenibilità’ nella classifica annuale di Statista e Sole24Ore. Garofalo Health...

Il 60% del fabbisogno da fonti rinnovabili

Il 60% del fabbisogno da fonti rinnovabili

NEL 2023 IL GRUPPO si è contraddistinto come ’leader di sostenibilità’ nella classifica annuale di Statista e Sole24Ore. Garofalo Health Care ha rivolto da sempre particolare attenzione ai temi di sostenibilità, trasparenza, compliance, etica e responsabilità, valori che il gruppo considera alla base del prezioso patrimonio “intangibile“ costituito dalla propria reputazione, dalla propria storia e dall’insieme dei principi che caratterizzano l’agire di un’azienda che opera in un settore particolarmente sensibile come quello della salute e della cura della persona. Dal 1° gennaio 2024 fino al 2028, il 60 % del fabbisogno energetico del gruppo verrà soddisfatto da fonti di energia 100% rinnovabili grazie a uno storico accordo con Iren.

Grande attenzione viene posta anche alle tematiche di parità di genere: le donne rappresentano infatti il 55% dei componenti del consiglio di amministrazione e, più in generale, sono circa l’80% dei dipendenti del gruppo. Sempre in termini di persone e lavoro, il 90% dei dipendenti è assunto con contratto a tempo indeterminato. Il gruppo guidato da Maria Laura Garofalo è molto attivo sul fronte della Responsabilità sociale d’impresa (CSR), perseguendo un modello di crescita sostenibile, integrando il rispetto per l’ambiente e la dimensione sociale ed etica nelle attività di business e creando valore verso tutti gli stakeholder. E il suo Statuto sociale prevede la possibilità di destinare fino all’1% degli utili societari ad un fondo speciale per fini scientifici e benefici. Con lo stesso principio ispiratore, l’attività del gruppo viene continuamente affiancata da iniziative benefiche significative e di alto contenuto sociale con l’intento di tutelare la salute di minori indigenti affetti da gravi patologie, attraverso donazioni dirette e periodiche ad associazioni e Fondazioni benefiche come Fondazione Telethon Onlus, UNICEF, Fondazione Hopen, Associazione Kuore di Roma.

Tra queste iniziative, di particolare rilievo è il progetto ’Hesperia Bimbi Onlus’ che dal 2016 si pone tra gli obiettivi quello di assistere i bambini e le famiglie di diverse nazionalità, affetti da patologie congenite o acquisite. Nel 2022 inoltre è stato istituito il Premio per la Sostenibilità ’Raffaele Garofalo’. Un contest annuale rivolto a tutti i dipendenti e collaboratori delle strutture del gruppo per stimolarli a compiere piccoli gesti ed attività quotidiane riconducibili a tematiche ESG, con l’obiettivo di creare valore per il gruppo.

A. Pe.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro