Domenica 26 Maggio 2024
FRANCA FERRI
Economia

Leonardo Maria Del Vecchio è il nuovo socio di maggioranza di Boem: la startup di Fedez e Lazza

Aumento di capitale da 3 milioni di euro per la realtà – fondata meno di un anno fa dai due cantanti – che produce una bevanda ready-to-drink a basso tasso alcolico

Fedez, 34 anni

Fedez, 34 anni

Milano, 22 aprile 2024 – Decolla Boem, con un aumento di capitale da tre milioni di euro e un nuovo management. La start-up italiana, fondata meno di un anno fa da Fedez e Lazza, ha ora un nuovo socio di maggioranza: LMDV Capital di Leonardo Maria Del Vecchio. LMDC Capital già deteneva il 40% del capitale: ora è salita al 54%, mentre il restante 43% è in capo alla Happy Seltz, società controllata dalla holding Zedef della famiglia di Fedez e dalla Rome & More srl della famiglia Bernabei, e il 3% alla J Project di Jacopo Lazzarini “Lazza”.

Nata a giugno 2023, Boem si rivolge al mercato del ’ready-to-drink’, con una bevanda gassata al gusto di zenzero, con un basso tasso alcolico (4,5%) e calorie contenute (28kcal x 100ml), molto in linea con la tendenza beverage riassumibile in “bere meno alcolico e bere meglio”, tendenza molto apprezzata da GenZ e Millennials. 

Ampiamente sostenuta sui social dai Fedez e Lazza, Boem è già sponsor del Milan e sarà presente in tutti i principali festival di musica nella penisola. Ha già raggiunto risultati positivi e ha ora l’obiettivo di far provare il prodotto entro l’anno a milioni di italiani, e di distribuire più di 5 milioni di lattine entro il 2025.

A guidare l’evoluzione del progetto e il suo lancio ufficiale, un nuovo management: entrano nella società Edoardo Tribuzio, ex founder di Mymenu, nel ruolo di CEO, mentre Matteo Giannetti, ex Marketing Manager dei Premium Spirits di Campari Italia, assume il ruolo di CMO. L'aumento di capitale consentirà a Boem di ampliare ulteriormente il team  e rafforzare la presenza sul mercato, anche grazie alla diffusione della bevanda attraverso una rete di distribuzione che vedrà presto Boem presente in migliaia di locali in tutta Italia e tra gli scaffali di tutte le principali insegne di supermercati.

“Siamo estremamente felici e motivati dai promettenti risultati ottenuti in questi primi mesi di test sul mercato. Quasi un milione di italiani hanno già assaporato il nostro drink e da oggi si apre l’era Boem, che ci permetterà di realizzare obiettivi di crescita molto ambiziosi e di consolidare il nostro posizionamento nel mercato dei ready-to-drink”, commenta Edoardo Tribuzio, CEO Boem. “Grazie a questo investimento, a una compagine societaria fortissima presto si uniranno nuove figure professionali che ci supporteranno nello sviluppo – prosegue –, vogliamo che sempre più italiani, attenti a ciò che consumano anche quando si tratta di bevande alcoliche, possano scegliere Boem per iniziare al meglio il loro aperitivo”.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro