Venerdì 19 Luglio 2024

Dichiarazione dei redditi 2023, AIRC prima scelta

Una testimonianza di fiducia che conferma la priorità di investire nella ricerca oncologica indipendente nel nostro Paese

Fondazione AIRC per la ricerca sul cancro

Fondazione AIRC per la ricerca sul cancro

Milano, 28 giugno 2024 – Fondazione AIRC per la ricerca sul cancro si conferma la prima scelta, tra le realtà del terzo settore, in termini di preferenze espresse da oltre un milione e seicento mila contribuenti nella dichiarazione dei redditi 2023 per un importo totale di oltre 69,3 milioni di euro. Una testimonianza di fiducia che conferma la priorità di investire nella ricerca oncologica indipendente nel nostro Paese basata sulla trasparenza e meritocrazia del processo di selezione dei più meritevoli progetti finanziati dalla Fondazione.

La significativa iniezione di risorse dei fondi del “5 per mille” dà stabilità e prospettiva alla comunità scientifica dei ricercatori sostenuti da AIRC: circa 6 mila medici e scienziati al lavoro in 102 istituzioni prevalentemente pubbliche del nostro Paese, laboratori di università, ospedali e centri di ricerca. Questi fondi vengono impegnati negli 8 programmi speciali sullo studio delle metastasi e in oltre 360 progetti di ricerca individuali per curare, prevenire e diagnosticare precocemente il cancro in tutte le sue forme.