Sabato 22 Giugno 2024
FABIO LOMBARDI
Economia

Cu 2023 Inps, disponibile da oggi la Certificazione unica (ex Cud): ecco come scaricarla

Le istruzioni e le scadenze per ottenere il documento necessario alla dichiarazione dei redditi

Da giovedì 16 marzo, sarà disponibile sul sito internet Inps la Certificazione Unica (Cu) del 2023 relativa ai redditi del 2022. Il documento (ex Cud) servirà alla dichierazione dei redditi e alla definizione dell'Isee. Ma cos'è il Cu 2023? A cosa serve? Chi lo deve avere? Dove trovarlo e come scaricarlo? Vediamo di fare un po' di ordine.

La Certificazione unica 2023
La Certificazione unica 2023

Cos'è la Certificazione unica (Cu) 2023

La Certificazione Unica è un documento fiscale che attesta i redditi derivati dal lavoro dipendente ed è necessario alla presentazione della dichiarazione dei redditi, sia per i pensionati che per i lavoratori dipendenti. Sostituisce il vecchio Certificato Unico Dipendente (Cud). Viene rilasciata dal datore di lavoro oppure, per quanto riguarda i pensionati, dall’ente previdenziale Inps.

L'Inps

Il modello di Certificazione Unica è il documento con il quale, ad esempio, l’Inps certifica ai soggetti titolari delle prestazioni pensionistiche, previdenziali, assistenziali e a sostegno del reddito (Naspi, reddito di cittadinanza...) gli emolumenti corrisposti nell’anno d’imposta di riferimento. In presenza di due o più prestazioni erogate dall’Inps viene elaborato un unico modello che certifica tutti i redditi sopraindicati corrisposti nell’anno precedente.

Chi lo deve avere

La Certificazione Unica è necessaria per chi deve presentare la dichiarazione dei redditi che siano essi lavoratori dipendenti o pensionati. Non solo. Serve anche, per molti pensionati, ad avere alcune esenzioni sanitarie per chi è sotto un determinato reddito.

​Chi la rilascia

Per i lavoratori dipendenti la Cu viene rilasciata dal datore di lavoro mentre per i pensionati o per le categorie (autonomi, disoccupati...) viene rilasciata dall'Inps.

Da quando è disponibile

A partire dal 16 marzo 2023 l'Inps rende disponibile la Certificazione unica (Cu) 2023, relativa ai redditi percepiti nel 2022. Lo ha comunicato l'Istituto di previdenza sociale.

Come si richiede

Accedendo con le proprie credenziali (Spid, Cie o Cns) al portale inps.it "Servizio certificazione unica 2023 (Cittadino)", sarà possibile visualizzare, scaricare e stampare il modello della Cu 2023 da utilizzare per la presentazione della dichiarazione dei redditi.

Per i pensionati sarà possibile anche dal servizio on-line "Cedolino pensione". Sempre da domani, il 16 marzo, la Certificazione unica sarà disponibile anche sull'app Inps mobile. In alternativa, potrà essere richiesta tramite patronati, Caf e professionisti abilitati o tramite Posta elettronica certificata.

Entro quando va presentata la dichiarazione dei redditi?

La scadenza per la presentazione della dichiarazione dei redditi 2023 è il 2 ottobre 2023. La dichiarazione dei redditi deve essere presentata entro la scadenza all'Agenzia delle Entrate, al Caf, a un professionista abilitato (commercialista) o al sostituto d'imposta.