Citigroup choc: licenzierà 20mila persone

NEW YORK Citigroup chiude il quarto trimestre con perdite per 1,8 miliardi di dollari mentre i ricavi sono calati del 3%...

Citigroup choc: licenzierà 20mila persone

Citigroup choc: licenzierà 20mila persone

NEW YORK

Citigroup chiude il quarto trimestre con perdite per 1,8 miliardi di dollari mentre i ricavi sono calati del 3% a 17,4 miliardi, in quelli che sono i peggiori tre mesi per la banca in 15 anni. Il 2023 è stato archiviato con un utile di 9,2 miliardi, in calo del 38% rispetto ai 14,8 miliardi del 2022. Nell’annunciare i risultati Citigroup ha previsto nel medio termine un taglio di 20mila posti. La terza banca statunitense per patrimonio contava a settembre 240.000 dipendenti, seconda solo alla molto più redditizia JPMorgan Chase. Citigroup ha inoltre registrato un impatto negativo di 1,3 miliardi di dollari (1,185 miliardi di euro) per i rischi di trasferimento in Russia e Argentina, oltre a ulteriori 880 milioni di dollari (802 milioni di euro) dovuti alla svalutazione del dollaro statunitense.

"Il quarto trimestre è stato molto deludente. Considerando quanta strada abbiamo fatto in termini di semplificazione, il 2024 sarà l’anno di svolta", ha detto l’amministratore delegato Jane Fraser, che lo scorso settembre ha annunciato il suo piano per una radicale riorganizzazione aziendale dopo che vari tentativi precedenti non erano riusciti a far ripartire i risultati della banca e il prezzo delle azioni. Citigroup abbandonerà il trading sulle obbligazioni municipali e suk debito in sofferenza come parte dell’esercizio di razionalizzazione.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro