La carta Dedicata a te è stata prorogata (e ore vale di più). Come funziona e a chi spetta: i requisiti

Altri due mesi di tempo per ritirare e attivare la prepagata destinata all’acquisto di beni alimentari che ora si arricchisce anche di un bonus benzina. Ecco le tempistiche

Prorogata la carta 'Dedicata a te'
Prorogata la carta 'Dedicata a te'

Roma, 12 dicembre 2023 – Torna la social card ‘Dedicata a te’ e vale di più. Chi non era riuscito a ritirarla e attivarla entro il 15 settembre, potrà farlo dal 15 dicembre e fino al 31 gennaio 2024. Una finestra di due mesi decisa dal governo per dare la possibilità a più di 100mila aventi diritto rimasti fuori dal beneficio di accedervi. Al vecchio importo si aggiungerà ora un bonus carburante. 

Approfondisci:

Tredicesima 2023: come si calcola. Come funziona per colf e se si è in maternità o in cassa integrazione

Tredicesima 2023: come si calcola. Come funziona per colf e se si è in maternità o in cassa integrazione

Cos’è e a quanto ammonta

La carta è stata introdotta per supportare le famiglie a basso reddito nell’acquisto di beni alimentari. Finora ammontava a 382,50 euro. Con la nuova tranche in arrivo dal 15 dicembre il tesoretto aumenterà di 77,20 euro (per un totale di 459,70 euro ) che potranno essere utilizzati anche per la benzina. Lo ha annunciato oggi il ministro dell’Agricoltura Francesco Lollobrigida.Un decreto interministeriale (Masaf-Mimit-Mef) potenzia lo strumento con un aumento di risorse di 100 milioni, passando così da 500 a 600 milioni di euro. "La card è stata uno straordinario successo e l'efficacia della misura è dimostrata dai numeri”, dice il ministro. Ne ha fatto uso il 91% delle famiglie destinatarie. "Su una platea di beneficiari pari a 1,3 milioni di famiglie, più di 100mila nuclei non erano riusciti ad accedere alla misura nei tempi previsti. Per tale motivo, il Governo Meloni è intervenuto riaprendo i termini per la prima attivazione delle carte, che dovrà essere fatta entro il 31 gennaio 2024"

Cosa posso comprare?

A chi spetta e come si usa

Dedicata a te è esclusivamente destinata ai nuclei familiari con almeno tre persone e con un Isee (indicatore della situazione economica, calcolato in base a reddito e patrimonio), inferiore ai 15mila euro. L’intestatario deve essere residente in Italia e possedere una certificazione Isee valida. E’ escluso dal beneficio chi già dispone di un contributo al reddito, anche i cassintegrati. 

I destinatari sono già stati raggiunti da una lettera del comune (dovrebbero almeno). Per ritirare la carta – che può essere usata in tutti gli esercizi commerciali che vendono beni alimentari e ora anche dal distributore – è necessario recarsi presso un ufficio postale. Funziona come una normale prepagata. Alcuni marchi della grande distribuzioni offrono il 15% di sconto su alcuni prodotti acquistati con la card. 

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro