Venerdì 12 Aprile 2024

La birra Corona perde l’alcol. Arriva anche in Italia ‘Corona cero’

Il consumo di birra analcolica è in aumento a livello globale in linea con le iniziative di “bere consapevole”

La birra analcolica Corona Cero sul sito della Corona

La birra analcolica Corona Cero sul sito della Corona

Roma, 22 marzo 2024 – Il tema del bere responsabilmente si sta allargando in maniera trasversale a un crescente ambito di approcci scelti dai consumatori, che guardano in questa direzione nel più ampio contesto di una sempre maggiore attenzione alla cura del proprio corpo. Sia in termini di sicurezza immediata di chi per esempio si mette al volante, sia – soprattutto – in termini strutturali, cercando prodotti da abbinare a corretti stili di vita da praticare 365 giorni all’anno. L’attenzione al ‘buon vivere’ è un tema col quale l’industria alimentare si sta confrontando in maniera sempre più marcata, con un crescente allargamento agli ambiti coinvolti. Rientra in quest’ottica per esempio la nuova bevanda analcolica ‘Corona Cero’, proposta da Ab InBev, società ai vertici mondiali nel mercato della produzione di birra. Il prodotto, già disponibile in numerosi paesi europei, sta ora arrivando anche in Italia. L’intento dichiarato dall’azienda è in effetti proprio quello di rivolgersi a coloro che sono alla ricerca di un’opzione analcolica prodotta con 100% ingredienti naturali e di qualità e che rappresentano una categoria di mercato in rapida e costante espansione. La birra analcolica in effetti secondo le rilevazioni di Euromonitor sta crescendo più dell’alcol totale con una tendenza annua di oltre l’8% dal 2017 al 2022 e Nielsen stima che la birra analcolica sia destinata a rappresentare circa il 60% dell’aumento nella categoria della birra. Con l’intento di intercettare i nuovi trend di mercato, negli ultimi cinque anni il portfolio analcolico di Ab InBev si è ampliato in modo significativo, passando da 26 a 42 marchi e il lancio di Corona Cero rappresenta un altro importante tassello nei propositi della società in materia di consumo consapevole. “Il bere responsabile – è l’analisi di Ief Timmermans, amministratore delegato di Ab InBev Italia – è una parte importante della nostra cultura aziendale e, in quanto leader mondiale nel settore della birra, vogliamo che ogni esperienza con essa sia positiva. I nostri obiettivi ci guidano tutto l'anno nel fare le scelte giuste e nel dare ai nostri consumatori la possibilità di bere in modo consapevole. Con il lancio italiano di Corona Cero abbiamo così ancora più opzioni per incoraggiare il gusto del bere responsabile, contando su un grande nuovo arrivo nel nostro portfolio”.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro