Biglietti aerei, il crollo dei prezzi dopo le feste sulle tratte nazionali

Ad esempio Bologna-Palermo, scende da 353 euro a 31 euro, il 91,2% in meno

Roma, 20 gennaio 2024 - E' tempo di volare in Italia, infatti dopo le Feste sono crollati i prezzi dei biglietti aerei sulle tratte nazionali, fino a passare dai 370 euro a dicembre a poco più di 30 euro. Lo sottolineano i dati forniti oggi dal "Centro di formazione e ricerca sui consumi” guidato da Furio Truzzi".

Le tariffe aeree tra il 23 dicembre 2023 e il 10 febbraio 2024: Venezia-Cagliari: da 379 euro a 142 euro, il 62,5% in meno. Bologna-Cagliari: da 358 euro a 62 euro, il 82,7% in meno. Bologna-Palermo: da 353 euro a 31 euro, il 91,2% in meno. Genova-Catania: da 340 euro a 103 euro, il 69,7% in meno. Genova-Palermo: da 335 euro a 52 euro, il 84,5% in meno. Venezia-Palermo: da 328 euro a 68 euro, il 79,2% in meno. Indagine condotta sul sito di comparazione Skyscanner in data 18.12.2023 e 15.1.2024.

Crollo dei prezzi dei biglietti aerei sulle tratte nazionali
Crollo dei prezzi dei biglietti aerei sulle tratte nazionali

Un bel cambiamento rispetto al 23 dicembre, quando per volare nel Bel Paese si doveva affrontare una spesa di un minimo di 379 euro da Venezia a Cagliari, di 358 euro da Bologna a Cagliari, di 353 euro da Bologna a Palermo. Oggi le tariffe hanno subito ora un vero e proprio tracollo, come mostrano i dati: da Bologna a Palermo, partendo sabato 10 febbraio, la sola andata è scesa a 31 euro, cioè il 91,2% in meno rispetto i prezzi di dicembre. Stesso discorso da Genova a Palermo con il biglietto sceso dell'84,5% arrivando a 52 euro.  

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro