A Enel e Hera 1,4 milioni di clienti in più

Enel conquista Roma e Milano, Edison cresce nel Sud, Hera avrà 1,4 milioni di nuovi clienti e Iren 340mila. Le utilities italiane si dividono i consumatori di elettricità che non hanno ancora optato per il mercato libero.

Enel conquista Roma e Milano, Edison cresce nel Sud, Hera avrà 1,4 milioni di nuovi clienti e Iren 340mila. Questi i risultati più importanti delle aste con cui sono stati assegnati alle principali utilities italiane i consumatori di elettricità che non hanno ancora optato per il mercato libero (4,5 milioni di famiglie che dal 1° luglio, entreranno nelle tutele graduali, al massimo per tre anni). Le assegnazioni prevedono il passaggio a 7 operatori, che si divideranno i 26 lotti in cui è stato suddiviso il territorio nazionale.

Enel ha ottenuto 7 lotti, per un totale di 1,4 milioni di clienti. Il gruppo entra in 21 città e conquista Roma e Milano, confermandosi nel Nord Italia e in Piemonte da Aosta a Biella fino a Vercelli e nella provincia di Torino. Cresce poi a Brescia e a Milano e provincia oltre che in Emilia-Romagna e a Roma dove l’energia in tutela era appannaggio di Acea.

Hera, a sua volta, si è aggiudicata 7 lotti, con un saldo positivo di 1,335 milioni di clienti, nonostante una riduzione a Bologna. La multiutility emiliana avanza soprattutto in Lombardia, Piemonte, Liguria e Toscana, ma anche sui suoi territori tradizionali e al Sud. Edison ha vinto invece quattro lotti acquisendo circa 920mila clienti della tutela, soprattutto al Centro e a Sud. Iren Mercato a sua volta avanza soprattutto al Sud, aggiudicandosi due lotti per un totale di 340mila nuovi clienti acquisiti.

Le aziende si sono aggiudicate i lotti spesso offrendo un prezzo negativo sulla componente energia, in pratica uno sconto in bolletta che – fatta la media dei 26 lotti – si tradurrà a livello nazionale in uno sconto di 73 euro. A cui si tolgono i 58 euro che pagano adesso i clienti in tutela. Di conseguenza, i clienti non vulnerabili che diventeranano a tutela graduali da luglio risparmieranno circa 130 euro all’anno.

Elena Comelli

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro