Martedì 18 Giugno 2024

Tenta di uccidere la compagna con una motosega. Follia nel Vibonese

Provvidenziale l’intervento dei carabinieri. L’uomo è stato sottoposto agli arresti domiciliari

I carabinieri hanno sventato un tentato omicidio nel Vibonese

I carabinieri hanno sventato un tentato omicidio nel Vibonese

Vibo Valentia, 21 maggio 2024 – Momenti di terrore a Cessaniti, nel Vibonese. Un uomo ha tentato di uccidere la moglie con una motosega nella serata di ieri. L’intervento provvidenziale dei carabinieri ha sventato la possibile tragedia. I militari, fatta irruzione nell’abitazione, hanno sorpreso l’uomo mentre puntava l’attrezzo al petto della donna nel tentativo di metterlo in moto. La donna è stata notata dalle forze dell’ordine sul balcone, mentre provava a fuggire dalla furia omicida del compagno.

Scavalcata una recinzione alta 3 metri, hanno prima sfondato la porta dell'appartamento e successivamente quella della camera che dava accesso al balcone riuscendo a fermare l'aggressore. Nessuna delle persone coinvolte ha riportato lesioni.  Le indagini, coordinate dal Procuratore Camillo Falvo e dal sostituto co-titolare del procedimento, hanno portato alla convalida della richiesta presentata al Gip del Tribunale di Vibo Valentia.

L'uomo è stato sottoposto agli arresti domiciliari con braccialetto elettronico con l'accusa di tentato omicidio aggravato e di violenza e minacce a pubblico ufficiale.