Giovedì 18 Aprile 2024

Trieste, rapinata e violentata da due sconosciuti. L’incubo di una ragazza 23enne

La vittima ha raccontato di essere stata aggredita da due uomini a volto coperto mentre rincasava

polizia

polizia

Trieste, 25 febbraio 2024 - Rapinata e violentata nella notte a Trieste da due sconosciuti, la vittima, è una 23enne che stava rincasando e che dopo l'aggressione è risuscita a dare l'allarme. Secondo quanto la giovane ha raccontato alla polizia la violenza sarebbe avvenuta verso le 4 del mattino, quando stava tornando a casa in una zona semi centrale della città.

La 23enne ha raccontato che due individui a volto coperto l’avrebbero bloccata, poi molestata sessualmente e infine sarebbero fuggiti con la sua borsetta. Le forze dell'ordine, che procedono per violenza e rapina, stanno cercando i due aggressori.

La ragazza era di ritorno da una serata con gli amici, ma in una via semideserta di Trieste, una trasversale di viale D'Annunzio, l'incubo ha preso forma in due uomini con il volto coperto. La forza della vittima è stata reagire, tanto che gli aggressori hanno interrotto la violenza e si sono dileguati con il suo portafoglio.

Gli investigatori hanno già sentito la giovane e, dopo aver acquisito le immagini della videosorveglianza della zona, in queste ore stanno raccogliendo elementi per individuare i due aggressori.

Purtroppo è solo l'ennesima aggressione sessuale, tra quelle denunciate, a una donna in Italia. Solo 24 ore fa uno stupro era denunciato fuori da una discoteca a Milano. La vittima era una ragazza americana di 20 anni, aggredita da uno studente italiano di 19.