Puglia, scossa di terremoto vicino Barletta
Puglia, scossa di terremoto vicino Barletta

Barletta, 21 maggio 2019 - Una forte scossa di terremoto ha spaventato la Puglia questa mattina, alle ore 10.13. Secondo le rilevazioni dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), è stata registrata una magnitudo di 3.9, l'epicentro individuato a quattro chilometri a sud est di Barletta  (Madonna dello Sterpeto) e a una profondità di 34 chilometri. 

Non si registrano danni a persone, ma la scossa è stata avvertita distintamente a Bari, dove per precauzione è stato evacuato il Palazzo di Giustizia di via Dioguardi. In molte scuole gli studenti sono stati fatti uscire dalle aule e i sindaci dei Comuni interessati dal sisma (Barletta, Trani, Altamura) hanno emesso un'ordinanza di chiusura degli istituti per oggi e domani per effettuare verifiche. 

A Trani è crollato un pezzo del timpano della facciata barocca della chiesa di San Domenico, vicino alla villa comunale. Il sagrato però era già interdetto al transito a causa delle precarie condizioni dell'edificio sacro. Diversi i cittadini e i turisti che hanno assistito increduli al crollo. Il primo cittadino, Amedeo Bottaro, ha chiesto al dirigente del Comune di fare una comunicazione urgente al Fec (fondo edifici di culto) del Ministero dell'Interno, ente proprietario della chiesa, perché adotti provvedimenti urgenti. 

La circolazione dei treni tra Bisceglie e Molfetta (linea Bari-Foggia di Trenitalia) è stata sospesa per circa un'ora (dalle 10.30 alle 11.30) per verifiche all'infrastruttura da parte dei tecnici di Rfi. Paura anche in alcuni centri del Foggiano con numerose chiamate ai centralini dei Vigili del Fuoco e delle forze dell'ordine.