Venerdì 21 Giugno 2024

Terremoto di magnitudo 5.1 in Calabria. Ecco cosa sappiamo. La mappa Ingv

La scossa è stata rilevata al largo della costa. Avvertita in tutta la regione e sentita anche a Napoli

Roma, 31 ottobre 2022 - Terremoto oggi di magnitudo 5.1 alle 22:42 al largo della costa calabra nord occidentale (Scalea-Cosenza). Il sisma è stato localizzato dalla Sala sismica dell’Ingv di Roma ad una profondità di 286 chilometri ed è stato avvertito in tutta la Regione,  in Puglia e anche a Napoli, stando a chi ha risposto ai questionari dell'istituto sul sito 'Hai sentito il terremoto'. Non risultano danni, anche perché il sisma è stato molto profondo.

"Ecco perché è così profondo"

"Sotto al Tirreno meridionale - spiega Alessandro Amato, responsabile centro allerta tsunami dell'Ingv - si verifica un processo di sprofondamento della placca ionica, per questo ci sono terremoti profondi fino a 470 chilometri".

Centro allerta tsunami

Il centro allerta tsunami dell'istituto nazionale di geofisica e vulcanologia ha diramato un messaggio di informazione. Una prassi, quando si registrano terremoti in mare di una certa magnitudo (la stima iniziale era di 5.5).  

Non risultano danni

Al momento "nessuna richiesta di soccorso o segnalazione di danni" alle sale operative dei Vigili del fuoco. L’epicentro è stato localizzato in mare in prossimità di Arcella, Praia a Mare, Scalea e Tortora. Il sisma è stato avvertito anche a Reggio Calabria, Cosenza e Vibo Valentia. 

L'anniversario di San Giuliano di Puglia

La scossa arriva nell'anniversario del terremoto di San Giuliano di Puglia (Campobasso), che esattamente 20 anni fa, alle 11:32, fece crollare la scuola Francesco Jovine. Persero la vita 27 piccoli alunni e la loro maestra; più di 30 le persone, tra bambini, insegnanti e operatori scolastici, che i vigili del fuoco salvarono tra le macerie.

Il tweet dell'Ingv

Terremoto oggi in Calabria: la mappa (Ingv)
Terremoto oggi in Calabria: la mappa (Ingv)

(Notizia in aggiornamento)