Lunedì 17 Giugno 2024

Terremoto oggi a Campobasso, altre due scosse all’alba. Notte in auto e scuole chiuse

Sciame sismico in Molise, ieri la paura alle 23:52 con un terremoto di magnitudo 4.6

Campobasso, 29 marzo 2023 – Campobasso si sveglia dopo una notte all’addiaccio, con ancora vivo nel cuore e nella mente il terremoto delle 23:52, quando una scossa di magnitudo 4,6 ha attraversato il Molise, avvertita anche in Abruzzo, Puglia e Campania (Napoli compresa). Il sisma, secondo l'Istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia, ha avuto come epicentro il comune di Montagano (Cb). Paura e gente in strada nelle zone calde del terremoto, con centinaia di persone che hanno passato la notte fuori dalle loro abitazioni. Difficile che la popolazione abbia avvertito la scossa dell’1.50 di questa notte (magnitudo 2.0), mentre qualcuno potrebbe aver sentito quella di stamane (2.6) delle 6:43 a cui ne è seguita un’altra alle 6:54 (2.4). Segno che lo sciame sismico, in atto da giorni con diverse scosse di lieve entità, continua a interessare la zona. 

Sisma nella notte in Molise, paura e gente in strada (Ansa)
Sisma nella notte in Molise, paura e gente in strada (Ansa)

Notte di paura

La paura torna a farsi sentire nella terra del dramma di San Giuliano di Puglia, quando nel 2002 morirono in 29 tra bimbi e maestra nel crollo della scuola Iovine.

Una scossa breve, ma intensa, quella di ieri sera, registrata con con ipocentro a una profondità di 23 chilometri. E i molisani, a Campobasso come a Montagano, stavolta hanno reagito con attimi di panico. Gente che è scappata in strada, che si è portata via valige con vestiti. “Da un primo giro di ricognizione, la situazione sembra per fortuna buona: non si segnalano danni particolari. Le verifiche dovranno essere fatte in modo più approfondito, ovviamente. Molti sono scesi in strada: c'è stata tanta paura, ma abbiamo subito aperto la nostra struttura polivalente per chi volesse dormire fuori casa”, ha dichiarato ieri sera il sindaco di Montagano, Giuseppe Tullo. Solo qualche calcinaccio caduto, a quanto pare. Ma non sarebbero giunte segnalazioni di rilievo ai vigili del fuoco.

“La scossa è stata avvertita molto forte. Le scuole della zona, Petrella, Matrice, e la nostra materna saranno chiuse", ha detto il primo cittadino. E scuole chiuse anche nel capoluogo, a Campobasso, come deciso dal sindaco Roberto Gravina.

Scuole chiuse: l’elenco dei Comuni

Molti sindaci, anche perché da diversi giorni si verificano piccole scosse, hanno preferito far restare i ragazzi a casa, in attesa di controlli. Stop alle lezioni, finora, a Campobasso, Campolieto, Casacalenda, Castelmauro, Castropignano, Colletorto, Bonefro, Busso, Ferrazzano, Guardialfiera, Guglionesi, Jelsi, Larino, Frosolone, Gambatesa, Gildone, Limosano, Lucito, Monacilioni, Montagano, Montecilfone, Matrice, Mirabello Sannitico, Montefalcone del Sannio, Montenero di Bisaccia, Petrella Tifernina, Pietracatella, Morrone del Sannio, Palata, Petacciato, Roccavivara, San Giuliano di Puglia, Riccia, Ripabottoni, Ripalimosani, Santa Croce di Magliano, Torella del Sannio, Trivento, Sant'Elia a Pianisi, Termoli.