Stagione autunnale, il doodle di Google
Stagione autunnale, il doodle di Google

Roma, 23 settembre 2019 - La stagione autunnale è iniziata oggi, alle 9.50 di questa mattina, orario esatto dell'equinozio d'autunno 2019. Addio quindi alla stagione estiva e spazio a quelle delle foglie d'autunno. Ma a dare il benvenuto alla nuova stagione ci ha pensato il maltempo, che nei prossimi giorni sarà a fasi alterne. Immancabilmente, Google ha festeggiato il cambio di stagione con un doodle dal sapore autunnale. Ma andiamo per gradi.

Previsioni meteo, pioggia fino a mercoledì. Weekend, le prime indicazioni

Perché l'autunno inizia oggi?

Se qualcuno avesse ancora dei dubbi, chiariamo perché la stagione autunnale è iniziata oggi e non il 21 settembre, come si pensa comunemente. La spiegazione sta nel fatto che la Terra non ci impiega esattamente un anno a ruotare intorno al Sole, ma lo fa in circa 365 giorni e 6 ore. Perciò ogni anno per tornare nell'esatto punto dell'orbita la Terra ci impiega 6 ore in più. Un tempo che viene poi recuperato ogni 4 anni con l'aggiunta del 29 febbraio (6 ore all'anno x 4 anni = 24 ore, ovvero un giorno) nell'anno bisestile. L'equinozio d'autunno quindi può cadere in giorni diversi, il 22 o il 23 di settembre come quest'anno.

Cosa significa equinozio

Il termine equinozio deriva dalle parole latine 'aequus', che significa uguale, e 'nox', cioè notte. In quel giorno il disco del Sole resta lo stesso numero di ore al di sotto e al di sopra dell'orizzonte. Lo stesso giorno nell'emisfero meridionale comincia la primavera

Cambio ora solare 2019, quando (e come) spostare le lancette

Maltempo a fasi alterne

Il maltempo che ha 'inaugurato' l'autunno in buona parte dell'Italia sarà a fasi alterne. Domani, infatti, prevarrà il Sole, mercoledì invece sono previste piogge e giovedì e venerdì ci sarà una parentesi più stabile e soleggiata, a parte residue piogge sulle regioni meridionali. Le previsioni sono di Lorenzo Badellino, meteorologo di 3bmeteo.com.

Napoli, i binari allagati della stazione Garibaldi (foto Ansa)

"L'alta pressione - spiega - si sta distendendo sull'Europa meridionale, favorendo il passaggio di impulsi atlantici. Uno di questi transiterà oggi impegnando il Centronord e il basso Tirreno. Sarà seguito da schiarite, ma nel giro di altre 24 ore toccherà all'ennesimo impulso atlantico raggiungere lo Stivale, con coinvolgimento ancora una volta delle regioni del Nord e di quelle tirreniche". Mercoledì, secondo Badellino, il tempo peggiorerà su Alpi occidentali e Liguria con prime piogge sparse, in estensione al Triveneto con fenomeni a tratti forti su Spezzino e a ridosso delle Alpi orientali. Piogge e rovesci in decisa intensificazione anche in Toscana con fenomeni anche temporaleschi in estensione al Lazio e in locale sconfinamento alle regioni centrali adriatiche, specie marchigiane. Qualche pioggia in transito sulla Sardegna, peggiora rapidamente anche sul basso Tirreno con piogge e rovesci sulla Campania e localmente sull'alta Calabria. Meglio sul resto del Sud". Residue piogge sono previste giovedì sulle regioni meridionali e nuovi addensamenti sulle Alpi, anche con qualche fenomeno sulle zone di confine. "Alcuni addensamenti - conclude il meteorologo di 3bmeteo.com - anche sull'Appennino e sul basso Tirreno, ma altrove è attesa una parentesi più stabile e soleggiata. Poche variazioni anche venerdì, con solo qualche disturbo su Alpi e Appennino, in tendenza anche al Nordovest".