Roma, 10 ottobre 2021 - Dopo gli scontri a Roma, durante la manifestazione no green pass e l'assalto alla sede nazionale della Cgil, sono scattati 12 arresti. Tra le persone coinvolte nella devastazione degli uffici del sindacato c'è una vecchia conoscenza dell'estrema destra romana: Luigi Aronica.

Cos'è la legge Scelba: chi può sciogliere un partito e come

Forza Nuova minaccia: "Non ci fermeremo"

Estrema destra, ultras e fanatici: la galassia dei violenti No Green pass

Aronica, per i camerati "er Pantera di Monteverde", ha 65 anni ed è stato uno dei fondatori dei Nar, Nuclei Armati Rivoluzionari (Organizzazione neofascista, attiva tra il 1977 e il 1981). Negli ultimi anni è ricomparso come attivista di Forza Nuova, e alle manifestazioni non manca mai. 

Assalto Cgil Roma, Landini: "Non ci facciamo intimidire"

Er Pantera inoltre quando è in piazza si vanta anche del suo curriculum da terrorista, tra cui una condanna a 18 anni di carcere per alcuni reati compiuti coi Nar: nel 2017 fu ripreso dalle telecamere di una tv mentre durante un corteo diceva a un agente in tenuta antisommossa: "Lo sai chi sono io? Attento, mi sono fatto vent'anni di carcere per terrorismo".