Martedì 23 Luglio 2024

Lago di Molveno, mamma orsa si avvicina e tocca una turista con 3 figli. Poi si allontana con il suo cucciolo

Incontro choc per una famiglia di origine svizzera in vacanza in Trentino

Un'orsa con un piccolo

Un'orsa con un piccolo

Trento, 10 luglio 2024 - Intesa tra mamme? Forse è quanto è accaduto in Trentino a una donna, una madre di nazionalità svizzera con tre bambini, e un'orsa con al seguito almeno un piccolo. L'incredibile, ma ormai non così raro incontro tra le montagne del Trentino, è avvenuto nel primo pomeriggio durante una passeggiata in famiglia lungo la sponda sud-occidentale del lago di Molveno. 

Caccia allo stambecco. Il WWF contro l’apertura del governo alle carabine: “E’ un animale fragile”

Un'orsa con un piccolo
Un'orsa con un piccolo

La donna ha raccontato che durante l'escursione ha notato il plantigrade adulto a fianco della rampa che sovrasta la strada. E poco l'animale le si è avvicinato, spaventandola. La turista ha subito pensato ai figli e si è girata per proteggerli. In quel momento l'orsa ha toccato la maglietta della donna, senza ferirla, e subito si è allontanata seguita dal suo piccolo.

L'incontro ravvicinato è stato segnalato al numero unico di emergenza 112. Sul posto si è recata una squadra specializzata del Corpo forestale trentino, con il supporto dell'unità cinofila. Gli agenti hanno verificato che gli animali si erano allontanati e hanno raccolto campioni biologici utili per l'identificazione degli orsi.

Una storia a lieto fine sia per l'uomo che per l'orsa, ma l'interazione con animali selvatici resta sconsigliata perché può essere pericolosa, se non fatale, come nel caso della giovane turista 19enne uccisa da un orso nei Carpazi in Romania. La donna stava facendo un'escursione nel massiccio di Bucegi a sud di Brasov, quando è stata attaccata e ferita mortalmente. L'orso è stato abbattuto dopo che aveva attaccato anche gli uomini del servizio di emergenza intervenuti sul posto.