Martedì 11 Giugno 2024

La statua di ’Fantozzi’ torna in Regione Lazio. È un’icona della comicità

La statua della mamma del mega direttore Catellani, dal film di Fantozzi girato al palazzo della Regione Lazio, tornerà esposta tra primo e secondo piano come omaggio a Paolo Villaggio.

La statua di ’Fantozzi’ torna in Regione Lazio. È un’icona della comicità

La statua di ’Fantozzi’ torna in Regione Lazio. È un’icona della comicità

L’eco di Fantozzi torna nel palazzo della Regione Lazio su via Cristoforo Colombo, a Roma: qui infatti fu girato il primo capitolo della saga del mitico ragioniere ideato da Paolo Villaggio. La copia da calchi originali della statua della mamma del mega direttore galattico Catellani, quella contro cui sbatteva la testa ogni mattina il ragionier Ugo, "tornerà alla Regione Lazio".

A darne notizia scherzosamente è stato lo stesso presidente della Regione Lazio, Francesco Rocca, a margine degli Stati generali europei sulla sostenibilità in programma ai Mercati di Traiano. "Non sarà esposta all’ingresso come nel film – ha chiarito Rocca –,ma tra il primo e il secondo piano, accompagnata da una targa, un omaggio al grande attore Paolo Villaggio, che scelse proprio quel palazzo per ambientare il primo indimenticabile film ‘Fantozzi’ della fortunata serie che ha reso lui e il suo personaggio immortali.