Venerdì 19 Luglio 2024

La chiesa armena riapre dopo 100 anni

La chiesa armena apostolica di Surp Yerrortutyun (Santissima Trinità), nella provincia turca orientale di Malatya, ha riaperto le porte al culto divino dopo una interruzione di 106 anni. Lo riferisce l’agenzia Fides citando la testata bilingue armena-turca Agos. La divina liturgia, celebrata nella chiesa domenica 29 agosto, è stata presieduta da Sahak Maalyan, attuale patriarca armeno di Costantinopoli, e ha visto la partecipazione di un cospicuo numero di cristiani armeni residenti nella regione. Il giorno prima, sabato 28 agosto, l’edificio era stato riaperto come “Centro culturale di arte e cultura Tashhoran”. L’opera architettonica, la cui costruzione era stata completata nel 1893, si trovava in uno stato di degrado dopo decenni di totale abbandono. L’ultima celebrazione liturgica vi si era svolta nel 1915.