Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
11 giu 2022

Irrompe l’ex: nozze con rissa Britney non si libera dal passato

11 giu 2022
viviana ponchia
Cronaca

di Viviana Ponchia

Per tentare l’ultima resurrezione una ha giurato di mettersi d’impegno e fare yoga tutti i giorni. Sembrava esserci riuscita. Nel giro di poche settimane ha perso un bambino e ha visto l’ex marito fare irruzione il giorno delle nozze. L’altra ha scelto il buddismo: ha smesso di bere e di farsi male e ha trovato "la strada verso la luce". Britney Spears e Asia Argento. Due donne in equilibrio diversamente precario, un saliscendi dall’inferno che si assomiglia.

Sulla serenità raggiunta dalla cantante americana a 40 anni scommettono in pochi. Però bisogna ammettere che tutti intorno a lei fanno a gara per minarla, a cominciare dal destino. A maggio aveva avuto un aborto spontaneo annunciando lo strazio per il viaggio interrotto del suo "bebè del miracolo". L’altro giorno è andata all’altare con Sam Asghari, il suo personal trainer ventottenne, e il primo ex, Jason Alexander, ha cercato di infiltrarsi alla cerimonia a Los Angeles per rovinarle la giornata. Fermato, ammanettato, arrestato dalla security.

Il passato che ritorna, sempre lui. Questa volta con una violazione di domicilio da parte dell’amico d’infanzia sposato nel 2004: nozze lampo a Las Vegas durate solo 55 ore prima dell’annullamento. Il secondo sogno interrotto era stato con il ballerino Kevin Federline: divorzio ufficiale nel 2007 seguito da un’estenuante battaglia legale per la custodia dei figli Sean e Jayden – 16 e 15 anni – che vivono per il 70% con il papà e quel che avanza con mamma. E ce ne sarebbe già abbastanza, ma l’esistenza della bambina prodigio, all’epoca del debutto amata in quanto un po’ vergine e un po’ vampira, è una catena di montaggio di problemi con soluzioni solo apparenti. La saga del sadismo familiare sembrava essersi risolta lo scorso settembre quando il tribunale di Los Angeles l’aveva liberata dalla tutela legale del padre. Anche qui nessuna anestesia ma una guerra a colpi di perizie per dimostrare che non aveva problemi mentali e quindi il padre Jamie poteva togliere le mano dai suoi beni, stimati in circa 60 milioni di dollari. Fino a quel momento peteva girare con solo qualche spicciolo in tasca. E che non le venisse in mente di risposarsi o di rimanere incinta. Tutto perché nel 2008, in pieno esaurimento nervoso, era saltata addosso a un paparazzo a una stazione di servizio. Oggi nessuno osa più domandarsi come stia davvero. Al matrimonio di giovedì c’erano Madonna, Paris Hilton, Drew Barrymore. Parenti stretti non pervenuti.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?