Lunedì 24 Giugno 2024

In Italia dopo 5 mesi i bimbi adottati ad Haiti. I genitori: un’odissea

Otto coppie italiane finalmente riunite con i loro figli adottivi haitiani, dopo mesi di attesa a causa della guerra civile. Il governo italiano ha garantito un volo speciale per portare i 10 bambini in Italia, evitando rischi legati alla situazione instabile.

In Italia dopo 5 mesi i bimbi adottati ad Haiti. I genitori: un’odissea

In Italia dopo 5 mesi i bimbi adottati ad Haiti. I genitori: un’odissea

Cinque mesi di attesa e paura, con la guerra civile scoppiata a Port Au Prince e i volti dei figli adottivi visti solo in video chiamata. Poi ieri, grazie al lavoro diplomatico del governo, la fine dell’odissea per le otto coppie italiane che attendevano i loro figli adottati ad Haiti, 10 bambini dai 2 ai 10 anni, scappati da un inferno. Tre coppie di genitori sono del Veneto, le altre di Lombardia, Friuli Venezia Giulia, Campania, Puglia. Il volo speciale messo a disposizione dai Servizi è atterrato ieri mattina a Ciampino. E subito sono stati abbracci e pianti di gioia. Le famiglie sapevano da gennaio scorso che le domande di adozione erano state accettate ma l’infuriare della guerra civile nella capitale dell’isola aveva bloccato tutto. "L’operazione – ha sottolineato Palazzo Chigi – è stata condotta non appena si sono ripristinate le minime condizioni di garanzia, al fine di evitare il rischio che le bande criminali potessero fare irruzione anche negli orfanotrofi".