Nuovo assetto per il Comitato tecnico scientifico che, dopo le dimissioni dell’ex coordinatore Agostino Miozzo e in vista delle nuove esigenze dettate dalla campagna vaccinale, vede il numero dei suoi membri ridotto a 12 e si modifica nella composizione, con esperti di statistica e matematica che affiancheranno gli specialisti della sanità e l’introduzione di un componente indicato dalla Conferenza Regioni. Sarà il presidente del Css Franco Locatelli il nuovo coordinatore, affiancato dal presidente dell’Iss Silvio Brusaferro (foto a destra) come portavoce.