Martedì 18 Giugno 2024

Ergastolano evade dal carcere di Nuoro. "Si è calato con le lenzuola annodate"

Era in regime di alta sicurezza. Il detenuto è Marco Rapuano, detto 'Pallone', considerato elemento di spicco del clan dei Montanari, nel Gargano

Le lenzuola usate per la fuga da Marco Rapuano, il detenuto evaso dal carcere di Nuoro

Le lenzuola usate per la fuga da Marco Rapuano, il detenuto evaso dal carcere di Nuoro

Roma, 24 febbraio 2023 - Un detenuto che scontava l'ergastolo in regime di alta sicurezza nel carcere di Badu 'e Carros a Nuoro è evaso. Lo rendono noto alcune organizzazioni sindacali della polizia penitenziaria. La fuga sarebbe avvenuta con delle lenzuola annodate usate per calarsi fuori dal carcere. Il detenuto è Marco Rapuano, detto 'Pallone', pugliese, considerato elemento di spicco del clan dei Montanari, nel Gargano. 

In tutta la zona sono scattate immediatamente massicce ricerche. L'evaso, nato nel 1984, ha condanne per omicidio, volazione delle leggi sulle armi e altri reati.

"Da quanto apprendiamo, il fuggitivo si sarebbe calato nel più classico dei modi, con delle lenzuola annodate, e si sarebbe dileguato. Questa, nel disastrato sistema carcerario, è l'ennesima conferma dell'inadeguatezza anche dello speciale circuito definito, a questo punto impropriamente, ad alta sicurezza ma la cui sicurezza è di certo più latitante dell'odierno evaso e che, per di più, provoca come effetto collaterale l'inflazione della restrizione al carcere duro del 41-bis". Il segretario generale della Uilpa Polizia penitenziaria, Gennarino De Fazio, commenta così l'evasione. "Organici della Polizia penitenziaria carenti di 18mila unità, equipaggiamenti inadeguati - denuncia De Fazio - sistemi tecnologici ed elettronici inesistenti o non funzionanti: questo lo stato attuale delle carceri. Mentre sin dall'insediamento del governo siamo in attesa di essere convocati dal ministro della Giustizia, Carlo Nordio, o almeno dal sottosegretario delegato, Andrea Delmastro delle Vedove".