Un aereo Easyjet a Malpensa
Un aereo Easyjet a Malpensa

Roma, 19 maggio 2020 - I dati di nove milioni di clienti di EasyJet a rischio. Questo a seguito di un attacco degli hacker al sito della compagnia low cost. EasyJet è stata infatti colpita da un attacco informatico "molto sofisticato", che ha consentito agli hacker di accedere a email e informazioni di viaggio di circa 9 milioni di clienti e ai dati delle carte di credito di 2.298 di questi. "Abbiamo fermato gli accessi non autorizzati. Stiamo già contattando i clienti coinvolti ed è stato offerto loro supporto", ha detto EasyJet. La compagnia aerea low cost britannica, già sotto pressione a causa della pandemia di coronavirus e al conseguente stop dei voli, ha fatto sapere che non sembrano esserci indicazioni di un uso improprio delle informazioni sottratte.

"Prendiamo molto seriamente le questioni legate alla sicurezza e continuiamo a investire per migliorare ulteriormente il contesto di sicurezza", si legge in una nota. EasyJet ha già avviato indagini sull'accaduto e ha comunicato quanto successo alle autorità competenti, a partire dall'Information Commissioner's Office e dal National Cyber Security Centre: "Non appena abbiamo scoperto l'attacco, abbiamo compiuto immediatamente i passi necessari per rispondere e gestire l'incidente e abbiamo chiesto a esperti forensi di indagare sulla questione", ha detto la società.