Mercoledì 29 Maggio 2024
STEFANO BROGIONI
Cronaca

La dolce vita di Signorini: Cartier e contanti a Montecarlo. "Ma i soldi li mette il vecchio"

Nell’inchiesta ligure finiscono anche i post su Instagram della nuova fidanzata del manager del porto. Erano condivisi (e commentati) dalla sua ex: “A pagare è Spinelli, io lo so, me lo diceva lui”

Genova, 13 maggio 2024 –  Non c’è solo la finanza che intercetta e pedina l’allora presidente dell’autorità portuale, Emilio Paolo Signorini. Anche l’ex compagna e l’ex fidanzata del manager, amiche, hanno il loro modo di tenerlo d’occhio: commentando al telefono il profilo Instagram dove T. M., soubrette genovese amica di Signorini, posta immagini e pensieri durante i suoi viaggi a Montecarlo che, secondo le indagini, sono stati pagati da Aldo Spinelli. Le foto sono finite anche nelle richieste di misure cautelari presentate dai pm della Dda ligure Federico Manotti e Luca Monteverde.

Le immagini degli incontri sugli Yacht di Spinelli
Le immagini degli incontri sugli Yacht di Spinelli

Il ricevimento

Perché nonostante la vita a cinque stelle nel Principato, Signorini non ha molto denaro a disposizione. Per il pagamento del catering delle nozze della figlia, a una nota ditta di Firenze, si è fatto dare i soldi da Spinelli. Ma l’azienda non accetta contanti, Signorini non ha i 13mila necessari sul conto e non può versare quelli della mazzetta avuta dall’imprenditore, per evitare passi falsi. Dunque si rivolge all’ex fidanzata, con il quale ha buoni rapporti, per chiederle di fare un bonifico al posto suo. La donna lo fa e poi si pente, timorosa di non riavere il denaro. Soldi che riavrà in tre tranche, tutti in contanti.

Il bracciale di Cartier

Nel frattempo essendo a conoscenza della frequentazione tra Signorini e la giovane volto televisivo genovese, monitora il profilo Instagram della donna. E vede che, ad agosto 2022, la donna posta le foto di un bracciale di Cartier, che gli inquirenti accertano essere stato acquistato da Spinelli. "L’han comprato a Monaco, perché Cartier a Genova non c’è! Gliel’ha comprato con il vecchio sicuro, il vecchio è miliardario, non milionario, eh, è miliardario".

Il vecchio

La donna racconta anche che frequentando Signorini è venuta a sapere molti dettagli su di lui e sul suo ruolo. "Perché fino a quando lui si fidava di me, mi raccontava tutto di questo vecchio. E finché lui veniva a casa mia di martedì, mi raccontava tutto, perciò io ho saputo una marea di cose". Talmente tante che Signorini avrebbe iniziato a temere che parlasse.

Mauro Vianello

"Mi ha fatto mettere il telefono sotto controllo per questo motivo, ora non ce l’ho più, si vede che si sente tranquillo. Però lui si è fatto tirare moltissimo dentro a questa vita fatta di lusso sfrenato.. di soldi che piovono". "Mah mi verrebbe da dire che, cioè questa è proprio, la corruzione dell’animo, ecco, in una persona", commenta l’amica. Corruzione che viene contestata anche all’imprenditore Mauro Vianello, orbita Pd. Anche Vianello compartecipa al pagamento del ricevimento delle nozze della figlia di Signorini. E al suo arrivo in Iren, l’ex presidente dell’autorità portuale si porterà dietro, come consulente, proprio Vianello. Un incarico da 200mila euro all’anno, rinnovabile, che secondo articoli di stampa Signorini gli avrebbe attribuito senza fare alcuna selezione. Un profilo finito anch’esso nelle 10mila pagine dell’inchiesta terremoto.