Lunedì 15 Luglio 2024

Diffamò Meloni in tv. Saviano condannato

Una pena pecuniaria di mille euro. È la condanna inflitta dal tribunale monocratico di Roma allo scrittore Roberto Saviano, accusato di diffamazione ai danni della premier Giorgia Meloni. Una vicenda che risale al 2020 quando l’autore di ’Gomorra’, in una trasmissione televisiva sui migranti, definì la leader di Fratelli d’Italia "bastarda".